Airbnb e la Casa d'Artista per Civita di Bagnoregio

0
7

Conosciuta anche come La città che muore, Civita di Bagnoregio è uno dei borghi più belli d’Italia, oggi candidato per diventare patrimonio dell’Unesco. Questo paese è unico nel suo genere perché isolato geograficamente a causa della progressiva erosione della collina di tufo su cui sorge, a cui si può accedere solo attraversando un ponte sospeso. Qui risiede la particolarità e il fascino di questo gioiello italiano che negli ultimi anni ha registrato una crescita turistica esponenziale.

Airbnb dalla parte dei piccoli borghi

airbnb
Civita di bagnoregio (travelblog.it)

Alla crescita turistica il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti ha affiancato anche una crescita qualitativa dei servizi proponendo sempre nuovi eventi culturali.
Ed è proprio qui che la piattaforma online Airbnb ha scelto di lanciare il suo progetto di sostegno e rilancio del turismo di qualità nei piccoli centri.
Airbnb è un portale online che fa viaggiare più di 150 milioni di turisti nel mondo attraverso la condivisione affidabile di alloggi unici al mondo, che i membri della sua community possono inserire tramite annuncio, scoprire e prenotare sia online, sia da smartphone e tablet. Ora è possibile pernottare attraverso Airbnb anche a Civita in una location unica al mondo.

La Casa d’Artista

airbnb
Casa d’artista (archiportale.com)

La piattaforma ha avviato una collaborazione con l’amministrazione del borgo di Civita di Bagnoregio, per trasformare Casa Greco, storico edificio di proprietà del comune, in una Casa d’Artista, luogo di studio, ispirazione e creatività disponibile ora sul portale Airbnb. Per la prima volta il sindaco del paese diventerà host di una residenza destinata ad accogliere appassionati d’arte ed artisti da tutto il mondo.
[travel]
La Casa D’Artista, o Casa Greco, è una struttura di due piani che ha subito un parziale crollo nel 1993 ma di cui sono ancora visibili le mura originali. Grazie a questo intervento la casa è stata trasformata e le è stata donata una nuova vita all’insegna dell’arte.

L’arte tra passato e presente

airbnb
Casa d’artista (archiportale.com)

La curatrice del progetto Federica Sala ha fatto cadere la scelta sull’artista italiano Francesco Simeti, per realizzare un’installazione per la residenza. Plunged into Gullies, Entangled in Orchids consiste in un arazzo contemporaneo ispirato ai paesaggi del viterbese che evoca atmosfere rinascimentali.  “Grazie alla sua capacità di approfondimento ed ai diversi mezzi di espressione che contraddistinguono il suo lavoro (ceramica, bronzo, tessile e carta), il lavoro dell’artista è subito apparso adatto ad interpretare in un’installazione site-specific le diverse epoche del luogo, la sua natura solitaria e distaccata ed a tramutare in opera la doppia natura di grande fragilità ed al contempo durezza del luogo”, ha spiegato Sala.

airbnb
Casa d’artista (archiportale.com)

La collaborazione poi con Dwa Design Studio, studio di architettura, ha permesso la trasformazione degli interni che fondono insieme tradizione e modernità. Un’esperienza attraverso le tracce ancora visibili del passato che si legano al presente.

La casa dispone di una sola stanza da letto, ma è in grado di accogliere fino a un massimo di 5 persone. Il prezzo è di 300 euro a notte su Airbnb, con una tariffa speciale di 10 euro a notte riservata alla comunità degli artisti professionisti. Il comune utilizzerà il ricavato per finanziare i progetti culturali di Civita, secondo una logica di auto-sostenibilità, mentre Airbnb donerà la propria commissione all’amministrazione locale.

[amazon_link asins=’B073XV5VWG’ template=’ProductCarousel’ store=’cu02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 31c35e64-97a3-11e7-9a84-f778a931c5aa’]

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here