Hang Son Doong: la grotta più grande del mondo in Vietnam

0
6

La terra nasconde tanti segreti e molti di questi si trovano sotto i nostri piedi a nostra insaputa. Uno dei luoghi più suggestivi al mondo è proprio la grotta Son Doong nella giungla vietnamita, la caverna più grande del mondo.

Hang Sơn Đoòng

Hang Son Doong
grotta di Hang Son Doong (lifegate.it)

La Hang Sơn Đoòng fa parte del parco nazionale di Phong Nha-Ke Bang, in Vietnam, e vanta di essere la caverna più grande del mondo. Le sue dimensioni infatti sono davvero impressionanti. La caverna è larga, nella maggior parte dei suoi passaggi, circa 80 metri e alta altrettanto, con una lunghezza totale di 4,5 km. Per quasi 3 km la caverna raggiunge le dimensioni di 140×140 metri, battendo il record della Deer Cave nel Borneo (Malesia).
Uno spettacolo geologico fuori dal comune che si è formato circa 2,5 milioni di anni fa, scavata da un fiume sotterraneo che ha eroso il calcare sotto la montagna. Il nome della grotta in lingua locale Hang Sơn Đoòng significa infatti “grotta del fiume di montagna”.

Un ecosistema a parte

Hang Son Doong
grotta di Hang Son Doong

La particolarità della caverna, oltre alle sue dimensioni, è rappresentata dalle doline, ovvero delle specie di finestre createsi dal crollo del soffitto che consentono alla luce di filtrare dalle pareti superiori, contribuendo alla crescita di una florida giungla con piante autoctone che crescono soltanto all’interno di Son Doong.
Questo ecosistema proprio unicamente della grotta fa da casa anche ad una fauna variegata, tra cui scimmie e pipistrelli. Include anche corsi d’acqua, spiagge, cunicoli, nonché alcune delle stalagmiti più grandi del pianeta, alte fino a 70. Insomma, un mondo nascosto ancora tutto da scoprire.

La recente scoperta della grotta

Hang Son Doong
grotta di Hang Son Doong (ilparanormale.com)

Questa grotta fu scoperta per caso nel 1991 da un contadino di nome Ho Khanh. Solo pochi anni fa nel 2009 è stata fatta la prima esplorazione in assoluto del sito per opera di un gruppo di speleologi britannici guidati da Howard Limbert. Il team, che faceva parte del British Cave Research Association, interruppe la spedizione quando giunse di fronte a un massiccio muro calcareo, ribattezzato poi The Great Wall of Vietnam(“Il grande muro del Vietnam”). Un secondo team ha proseguito la traversata della galleria anche se le stagioni umide hanno poi bloccato l’esplorazione. Sebbene molti dei misteri della grotta Son Doong debbano ancora essere svelati, dal 2013 esistono dei costosi pacchetti che permettono ai turisti di intraprendere un tour guidato di qualche giorno all’interno di questo mondo sotterraneo.

[amazon_link asins=’B06XTNW1V1′ template=’ProductCarousel’ store=’cu02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ a5300295-8977-11e7-98c5-059208757a09′]

Luoghi proibiti: i posti più inaccessibili del mondo

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here