Il posto più romantico al mondo? Il Tunnel dell'Amore in Ucraina

In primavera la vegetazione è rigogliosa e di un verde acceso, in autunno si colora di tonalità calde e d’inverno si copre di una neve bianca ed eterea. Il Tunnel dell’Amore è uno dei luoghi più romantici e suggestivi che esistano al mondo.

The Tunnel of Love

tunnel dell'amore
il tunnel dell’amore (keblog.it)

Il “Tunnel of Love” si trova in Ucraina sulla linea ferroviaria Kovel-Rivne, tra Klevan e il villaggio di Orzhiv. Vicino Orzhiv, la linea si divide in due: una porta a Klevan e l’altro porta a una base militare segreta, della guerra fredda, nascosta nella foresta. E’ proprio in questo periodo che la linea ferroviaria viene circondata di alberi, piantati appositamente lungo le rotaie per nascondere il trasporto di materiale militare.

tunnel dell'amore
tunnel dell’amore (multimedia.quotidiano.net)

La ferrovia del “Tunnel of Love” oggi è ancora in uso, non per il movimento dei militari, ma per i treni merci industriali gestiti dalla fabbrica di legno compensato Odek, nel villaggio di Orzhiv. Il tunnel inizia dopo poche centinaia di metri dalla fabbrica e dovrebbe essere lungo circa 3-4 chilometri.

Un’attrazione turistica

tunnel dell'amore
il tunnel dell’amore (multimedia.quotidiano.net)

Questo tunnel verdeggiante sembra quasi frutto di un sogno, uno scenario suggestivo è quello che offre a tutti i suoi visitatori. Qui la mano dell’uomo si è fusa armoniosamente con la natura, la ferrovia infatti non sembra aggredire la folta vegetazione che invece abbraccia le rotaie. L’atmosfera romantica apprezzabile in tutte le stagioni dell’anno è diventata il luogo più gettonato per scambiarsi promesse tra innamorati. Si racconta che se le promesse sono sincere, il sogno d’amore si avvererà.

[travel]

E’ diventato molto popolare anche per set fotografici soprattutto degli sposi, così da trasformarsi in una zona molto trafficata. Questo è un inconveniente per gli operatori ferroviari che devono tenere d’occhio la pista per evitare incidenti. Il tunnel non ha nessuna protezione o barriera e, per aiutare il passaggio del treno, qualche anno fa la fabbrica ha tagliato parecchi alberi. Una mossa sbagliata che ha creato subito un grande clamore tanto che da allora non è stato più toccato un albero.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here