Maui – L’Isola della Valle

Soprannominata l’Isola della Valle per la conformazione del suo territorio, Maui è la destinazione perfetta per chi sogna di fare un viaggio all’insegna dell’avventura e del divertimento, in una cornice di paesaggi spettacolari

Maui – L’Isola della Valle

Maui mi ha conquistato. Perché? Perché qui ho potuto dar libero sfogo alle mie due grandi passioni: le immersioni subacquee e il motociclismo.

Maui, seconda isola per grandezza delle Hawaii, è soprannominata l’Isola della Valle per la vallata delimitata dai due grandi vulcani Haleakala e Puu Kukui. È famosa per le sue spiagge, i fondali marini e i paesaggi spettacolari; ha molto da offrire al turista. Ma vediamo cosa.

Molokini Crater

Iniziamo dai fondali del Molokini Crater, un cratere vulcanico quasi completamente sommerso.  La sua forma a mezzaluna che riemerge dall’acqua protegge dalle correnti e dalle onde offrendo una barriera corallina ricca di vita e colori. 

Indimenticabile l’immersione in grotta dove ad attendermi ci sono due tartarughe e due squali pinna bianca che decidono di nuotare attorno a me, regalandomi emozioni che non ricordavo più di essere capace di provare.

Maui - Molokini Crater
Maui – Molokini Crater, squalo pinna bianca del reef – Triaenodon obesus

L’ascesa al vulcano Haleakala

Il monte Haleakala (letteralmente “Casa del Sole“) è il più grande vulcano inattivo del mondo. La sua ultima eruzione risale infatti al 1790.

In sella ad una Harley Davidson Electra Glide e ben equipaggiato con abbigliamento per temperature rigide inizio la risalita degli oltre 3 mila metri di altezza.

La strada che porta alla sommità è perfetta per essere gustata in moto. Apprezzo in particolare i tornanti, le vedute mozzafiato e i profumi rivenienti dai boschi di acacia, guava ed eucalipto.

Raggiunta la vetta resto ammutolito per le dimensioni imponenti del cratere: oltre 30 km di circonferenza e 900 metri di profondità.

Mi hanno poi incuriosito i Nene, l’oca delle Hawaii in pericolo di estinzione che si aggirano nel parco, e la bellissima Ahinahina (“Spada d’Argento”), una pianta dalle sottili e acuminate foglie color argento vivo in grado di vivere fino a venti anni.

Maui - Veduta dal monte Haleakala
Maui – Veduta dal monte Haleakala

La strada per Hana

La Hana Highway scorre per circa 53 miglia nella parte nord orientale dell’isola e unisce le cittadine di Kahului e Hana.

Di Highway ha solo il nome. È una strada stretta e tortuosa che attraversa foreste tropicali, cascate, ponti di pietra sospesi nel vuoto e pendii che precipitano nell’oceano.

Il paesaggio è meraviglioso e regala, curva dopo curva, panorami di indimenticabile bellezza.

Le spiagge di Maui

Ma le Hawaii sono anche mare e spiagge stupende. 

Spiagge di sabbia bianca, dorata e nera. Acque calme e limpide ma anche tormentose, paradisi per windsurfer e surfisti.

Ciò che rendono ancora più straordinarie le spiagge hawaiane sono i parchi che le delimitano. Oasi dotate di tutti i confort. Prati lussureggianti, alberi che offrono riparo dai caldi raggi del sole, ma anche docce, bagni, zone per il barbecue e persino campi da tennis. Insomma vere e proprie riserve dove trascorrere intere giornate.

Maui - Lahaina
Maui – Lahaina
Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here