Orient Express. Il viaggio più lussuoso del Mondo

Orient Express. Se il belga Georges Nagelmackers e lo statunitense George Mortimer Pullman, lo avessero minimamente immaginato, sarebbero stati ancor più fieri di quando, il 4 ottobre 1883 videro partire appena una quarantina di persone selezionatissime verso Costantinopoli da Parigi. Si inaugurava un treno lussuoso che ha fatto storia.

Disegno 1883 Orient Xpress. Photo Credit: trains-worldexpresses.com

I due imprenditori (Pullman è famoso per aver inventato la carrozza ferroviaria che porta il suo nome) volevano regalare un sogno dentro un sogno, offrendo un vero hotel di lusso viaggiante che aveva con destinazione la porta dell’Oriente.

Entrato nell’immaginario collettivo per via delle rarefatte atmosfere che emanava il lungo viaggio attraverso il Vecchio Continente, l’Oriente Express è spesso stato utilizzato in racconti noir da cui sono stati tratte delle famose pellicole.
Esclusivo come l’allora prezzo del biglietto questo treno, dedicato alla classe più ricca, visse delle fasi alterne tra successo e oblio avendo durante gli anni Trenta del secolo scorso il suo periodo d’oro. La sua storia era destinata a concludersi nel 1962 quando cessò il servizio e dell’Orient Express rimase solamente il ricordo.

Nel 1982 ritorna a vivere l’Orient Express

Interno Orient Xpress, perfettamente ristrutturato. Photo Credit: Culture

Dopo una parentesi durata due decenni e fortemente voluto da un gruppo internazionale. Il fascino dell’Orient Express rinacque nel 1982 con il primo viaggio del Venice-Simplon Orient Express. Un treno composto di ben 17 carrozze lusso di cui ben 11, risalenti agli anni ’20 e ’30 del secolo scorso e perfettamente restaurate.

Le tratte più belle per rivivere in pieno quest’esperienza unica

Venice-Simplon, Orient Express. Interno treno. Photo Credit: Seen in the City

Il Venice-Simplon Orient Express propone diverse destinazioni come Parigi, Londra, Venezia, Budapest, Bucarest, Praga, Vienna e Istanbul con altrettante combinazioni di prezzi. Diciamo subito che la tratta più economica è quella relativa al tragitto Parigi-Londra che effettuandosi di giorno, non permette di vivere la magia di trascorrere una notte nel treno più famoso.

Differente il discorso sulla tratta Venezia-Parigi (o vv) che ovviamente include l’esperienza di un pernottamento, pranzo di tre portate, cena di quattro portate, prima colazione (extra e bevande escluse). Emozionante le tratte più impegnative che prevedono ben cinque notti e sei giorni in treno come quella di Venezia-Vienna-Londra; Venezia-Budapest-Londra; Istanbul-Budapest-Venezia.

Vivere un’esperienza nel lusso più sfrenato

Interno Vagone Orient Xpress. Photo Credit: Lettera43

Il Venice-Simplon Orient Express dispone di cabine doppie che di giorno offrono un salotto con divano a panca, tavolino, poggiapiedi e mobile con lavandino. Di notte viene trasformata in camera con due letti sovrapposti. Per chi ama lo spazio ci sono anche delle suite composte da due cabine attigue che possono essere sfruttate o nella versione di camere da letto oppure nella versione salotto più camera da letto.
Come tradizione di questo treno, la cura per dettagli lussuosi è quasi maniacale. Ottone, legni pregiati, opaline, tessuti di Fiandra, pannelli di vetro di Lalique, intarsi e quant’altro, soddisfano anche i clienti più sofisticati.

Orient Express Transiberiana

Interno Orient Xpress Transiberiana. Photo Credit: SiViaggia

Ma se il Venice-Simplon Orient Express offre viaggi che evocano epoche passate da Mitteleuropa, non va dimenticato l’Orient Express Transiberiana. La tratta ferroviaria più lunga al mondo. Parte da Mosca per arrivare alla fine dell’Oriente Russo dopo aver attraversato la Siberia e percorso oltre novemiladuecento chilometri di strada ferrata.

Ferrovia Transiberiana. Photo Credit: How to travel in moscow russia

Se si pensa che per la sua costruzione cominciata nel 1891, lavorarono quasi centomila operai che in dodici anni conclusero questa colossale opera, è qualcosa che ha dell’incredibile. Ma tutti i numeri della Transiberiana sono da record. Due continenti attraversati, sette differenti fusi orari, 87 città e migliaia di ponti toccati. Scenari contrastanti che passano da rigogliose foreste a desertiche steppe. Sono solo alcune delle particolarità di questo viaggio che conduce fino alla fine del mondo.

Un viaggio solo per pochi

Chi vuole vivere questa avventura con partenza e rientro da Mosca, deve considerare 15 giorni di viaggio e circa quindicimila euro per una doppia in classe Heritage. Quasi tremila euro in più per viaggiare in una doppia classe Gold. A parte il costo dei visti per Russia e Mongolia, le escursioni facoltative e tutti i voli aerei nazionali ed internazionali.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here