Portafoglio vuoto? Ecco 7 modi di viaggiare gratis (o quasi)

Concedersi una vacanza, con i tempi che corrono, è diventato davvero un lusso. Sempre alla ricerca di città, alberghi e aerei low cost, che ormai è diventata una parola d’ordine. In presenza di un portafoglio vuoto e di poche disponibilità economiche si possono però adottare degli espedienti per viaggiare “gratis”, anche all’estero, e non rinunciare alle vacanze. Bastano un po’ di ingegno, tanta volontà e spirito di adattamento. Ecco 7 modi di viaggiare gratis (o quasi).

Couchsurfing

viaggiare gratis
couchsurfing (scambieuropei.info)

Esiste un posto più economico dell’hotel, dell’ostello e delle guesthouse, ovvero il divano di casa di una persona del posto. Il Couchsurfing è un servizio gratuito di scambio di ospitalità e servizio di rete sociale. Sarà un vero e proprio scambio culturale perché la persona che vi ospiterà potrà darvi le dritte giuste sul posto che state visitando, consigli preziosi che le guide turistiche non potranno darvi. In cambio potresti proporti come chef della serata cucinando qualcosa di tipico del tuo paese, o semplicemente dimostrarti simpatico e socievole.

Scambio di casa

I costi dell’alloggio sono sempre quelli che incidono maggiormente sul budget, ma con lo scambio di casa potrete risolvere il problema. Con l’house sharing il costo dell’alloggio non sarà più una preoccupazione, dal momento che la vostra casa verrà “scambiata” con quella di una persona che abita nel luogo dove vorrete trascorrere le vacanze.

Fare l’autostop

[travel]

Il classico autostop è la soluzione più immediata per cercare un passaggio gratis, risparmiando sui trasporti. Un posto ideale dove cercare un passaggio potrebbe essere una stazione di benzina, dove potrete rivolgervi faccia a faccia al conducente che vi ispira più fiducia. Il sito web per l’eccellenza del road sharing è Hitchwiki, ma ogni paese ha la sua piattaforma.

Viaggiare in bicicletta

Un altro modo di risparmiare sui trasporti è viaggiare in bicicletta. Per le persone sportive o semplicemente amanti della natura, la bicicletta non è una cattiva idea. Le due ruote ti permettono di essere indipendente negli spostamenti e di visitare i luoghi da una prospettiva diversa. Il vostro portafoglio così sarà salvo, un po’ meno però i vostri quadricipiti.

Social eating

viaggiare gratis
social eating (scambieuropei.info)

Considerando che quando si viaggia si mangia spesso fuori, il social eating è una soluzione che ti fa risparmiare anche sul cibo. Attraverso il social eating si può mangiare a casa di persone del posto che si sono iscritte su un’app e offrono questo servizio a pochi soldi. Inoltre avrete anche la possibilità di passare una serata diversa, con persone nuove da conoscere.

Wwoof

Il WWoof, World-Wide Opportunities on Organic Farms , è un’organizzazione che mette in contatto le fattorie di tutto il mondo che intendano offrire alloggio a tutti coloro interessati a dare una mano d’aiuto nei campi dove si pratica rigorosamente l’agricoltura biologica.

Baratto nei B&B

Se siete abili in qualunque cosa o sapete creare qualcosa potete pensare di barattare le vostre capacità con un alloggio gratis. Vi sono alcuni bed and breakfast che aderiscono alla politica del baratto: si offre ospitalità in cambio di qualcosa da parte di chi viene ad alloggiare. In Italia abbiamo un esempio di b&b che aderisce a quest’iniziativa si trova a Bosa, in Sardegna.

Pronti a preparare la valigia?

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here