Primo viaggio all'estero? Le mete più richieste dagli utenti Booking.com

0
6
Primo viaggio all’estero? Più o meno 16/18 anni, questa l’eta media. Con gli italiani che attendono di più la “maggiore età”, prima di lasciar partire i propri pargoli alla scoperta del Mondo! Booking.com, il principale portale di prenotazioni al mondo, ha da qualche giorno reso note le statistiche sui viaggi dei giovani Europei. Ovvia la prima curiosità. Quali sono le mete più ambite per il primo viaggio all’estero dei giovani europei?
primo viaggio all'estero
Parigi, sul gradino più alto del podio come meta preferita per il primo viaggio all’estero. Photo Credit: Chièchionline.
Primo viaggio all’estero? Le mete più richieste
Parigi, Barcellona e Londra sono in cima alla classifica delle città visitate nei primi viaggi. Di Parigi i giovani sembrano amare il “romanticismo” della città, di Barcellona la movida, di Londra la storia e la cultura.
Barcellona, secondo posto tra le mete per il primo viaggio all’estero. Photo Credit: Dreamguides Italia
I weekend in città sono la modalità preferita per “aprirsi al mondo” ed iniziare ad annusare l’aria… Questo per il 17% degli intervistati.
Capodanno 2017 nelle Capitali Europee
Londra ed il suo incantevole scenario durante i festeggiamenti del capodanno.

Se vuoi conoscere le disponibilità e verificare le offerte per Parigi, Barcellona e Londra, clicca qui!

Nella speciale classifica Venezia è al sesto posto e precede Roma, al settimo.

Venezia - Patrimonio Unesco da gustare
Piazza San Marco è une delle più importanti piazze italiane rinomate in tutto il mondo per la sua bellezza. (Photocredit: ulivita.it)
Primo viaggio all’estero? Dell’Italia si apprezza cucina e cibo.

Alla domanda “Cosa cerchi in un primo viaggio?”, la risposta più frequente è “cultura e cibo”. Così nella speciale classifica del miglior paese come “cucina e cibo di qualità” spicca l’Italia. Ai giovani piace infatti andare alla scoperta di sapori della cucina locale, per il 54%, e della cultura del luogo, per il 52% degli intervistati. Per l’Italia un’indicazione da cui trarre profitto. Il turismo enogastronomico sembra essere il futuro per il settore turistico del Bel Paese.

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here