Siete una coppia di innamorati? Ecco quello che fa per voi: un romantico weekend invernale tra le Alpi

Tra le vette alpine italiane si nascondono dei luoghi romantici dove trascorrere qualche giorno nel lusso più completo: ecco dove vivere un romantico weekend invernale tra le Alpi

Un romantico weekend tra la neve, sulle vette delle Alpi italiane. Più precisamente nella provincia autonoma di Bolzano. Giorni da trascorrere tra neve, il calore di un caminetto acceso sorseggiando un buon bicchiere di vino o della cioccolata calda. Accoccolati tra le braccia di chi si ama. Basta sognare, rendiamo tutto questo reale. Ecco quello che fa per voi: un romantico inverno tra le Alpi.

Avelengo (Hafling) – Merano

Chalet Hafling (https://s-ec.bstatic.com)

Avelengo, in tedesco meglio conosciuto come Hafling, è un comune situato nel comprensorio del Burgraviato. Precisamente si trova nella provincia autonoma di Bolzano e conta ben 763 abitanti. Una curiosità: Avelengo è divenuto noto per aver dato nome ad una razza equina, l’Avelignese. In questa splendida località alpina troviamo lo Chalet Hafling. Si tratta di una caratteristica casa di montagna che risale a 400 anni fa. Circondata da circa 3000 mq di giardino è situata tra le montagne di Merano, da cui si gode di una meravigliosa vista sull’altopiano di Avelengo stando tranquillamente rilassati in sauna. La casa è sotto la protezione delle Belle arti, per questo mantiene ancora intatta la stube del XVII secolo. Gli interni sono totalmente un richiamo alla storia della costruzione, tranne per la cucina. La cucina, infatti è completa di tutti gli elettrodomestici di ultima generazione.

Brunico – San Lorenzo di Sebato

White Deer (https://www.startchalet.com)

Brunico è uno dei comuni più grandi nella provincia autonoma di Bolzano, con 16407 abitanti. In particolare, è il capoluogo della Val Pusteria, per quanto riguarda l’amministrazione, l’aspetto economico e storico-culturale. Infatti, Brunico è la sede del comprensorio della Val Pusteria. Invece, San Lorenzo di Sebato è un comune, sempre della provincia autonoma di Bolzano, ma un po’ più piccolino (3912 abitanti). Il paese è il primo centro abitato della val Badia, importante per la sua posizione strategica all’incrocio tra questa valle e la val Pusteria. In queste zone si trova il White Deer: uno dei luoghi in cui vivere realmente la montagna in modo esclusivo raffinato e isolato dal resto del mondo. Dal 2013 ad oggi questo luogo è stato eletto Italy’s Best Ski Chalet. Si tratta di fatto di una residenza di caccia risalente al XVI secolo. Lo chalet è stato costruito ad un’altitudine di circa 1200 m ed ha una stupenda vista si Brunico, e sull’intera val Pusteria, val Badia e valle Aurina.

San Cassiano – Badia

Chalet Zeno (https://www.myprivatevillas.com)

Badia è un comune della provincia autonoma di Bolzano, definito “comune sparso italiano”. Si trova precisamente nell’Alta Badia, tra le Dolomiti, nella zona confinante con il Veneto. Val Badia è una delle poche zone in cui fa da padrona, ancora, la lingua Ladina. In questo paese ci vivono circa 3481 anime ed è composto da diverse frazioni: Pedraces (luogo in cui si trova la casa comunale), San Leonardo, La Villa e San Cassiano.

San Cassiano è una frazione del comune di Badia abitata da persone che parlano esclusivamente la lingua ladina. Ormai divenuta una famosa località turistica. In questa frazione troviamo una meravigliosa struttura di 310 mq. Questa lussuosa ed immensa struttura oltre ad essere composta da: 3 camere con hammam privato ed un salone con travi a vista ed affaccio sulla Jacuzzi esterna, e cucina, prevede la presenza su richiesta di uno dei cuochi che lavora in uno dei migliori ristoranti della zona.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here