Come viaggiare senza soldi, il sogno di ogni avventuriero

Sulla scelta di vivere senza soldi molto si è detto e scritto, ma a noi interessa approfondire la possibilità di viaggiare senza soldi.

Ovviamente la vita money-free è una vita priva di debiti. E già questo è un elemento che depone assolutamente a favore della possibilità di viaggiare. Pensaci bene, il mutuo, la rata della macchina, quella della cucina nuova, insomma… mica è facile lasciare tutto e partire!

Il credo del moneyless è radicato nei valori che abbiamo imparato alla scuola materna: condividere, prendere solo quello che serve, amare il  prossimo. Avere fiducia che se si fanno queste cose l’universo provvederà a noi ed alla nostra sorte. Ovviamente conoscere gente nuova, interagire, scoprire, esplorare, in una parola… viaggiare!

viaggiare senza soldi
Pochi soldi? Non è detto che sia un problema, dipende dalla concezione della vita che abbiamo e da come la affrontiamo. Photo credit: BBC

Esistono vere e proprie guide su come viaggiare senza denaro, una delle più famose e condivise in rete è proprio “The Ultimate Guide to Traveling Without Money”.

Viaggiare senza soldi: è possibile!

Prendiamo ad esempio il caso di Laura Bingham, a 18 anni, ha deciso di lasciare la sua casa e la sua vita per iniziare a esplorare terre e culture diverse. Il suo ultimo progetto l’ha portata ad attraversare l’America del Sud in bicicletta, senza alcun soldo, al fine di raccogliere fondi e aumentare la consapevolezza sui paesi più poveri. Ha pedalato per 7000 Km, contando solo sulle sue forze e sulla generosità di gente sconosciuta, che l’accoglieva in casa, le offriva un pasto caldo e soprattutto un sorriso.

viaggiare senza soldi
Laura Bingham, viaggiare senza soldi, 7000 km, un marito trovato ed un figlio concepito! Photo credit: Laura Bingham

Viaggiare senza soldi: consigli

Se siete viaggiatori meno estremi di Laura, almeno siate disponibili a cogliere tutte le opportunità che vi si prospettano. Un lavoro per poche ore, uno o due giorni per poi ripartire? Certo che si! Non stiamo parlando di lavori a tempo indeterminato, ma di semplici “lavoretti” che vi permetteranno di guadagnare, nel paese dove vi trovate, il necessario per potervi mantenere ed accumulare il necessario per pagarvi il prossimo biglietto, così da prolungare il vostro viaggio in giro per il mondo!

[travel]

Altro consiglio, accontentati del viaggio, non della destinazione! Utilizza la Rete per cercare le offerte più convenienti, potresti partire con l’idea di visitare Londra e ritrovarti con un’offerta stracciata per Manchester. Prenota e parti! Non ci pensare nemmeno. Facile che da Manchester trovi un treno per Londra in super offerta!

Mangia quando e quanto puoi! Questo è il consiglio di Matteo Pennacchi, viaggiatore moneyless italiano che ha compiuto un viaggio da record: attraversare il mondo da ovest a est, in poco più di 100 giorni e senza spendere nulla. Pennacchi mangiava secondo quella che chiama la “dieta del cammello”: mangi quando puoi mangiare e ti riempi la pancia più che puoi. Così potrai rimanere senza cibo anche per giorni”. 

viaggiare senza soldi
Matteo Pennacchi, 100 giorni per fare il giro del mondo senza soldi. Photo credit: The Travel News
Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here