Wifi in volo. Un altro servizio che le compagnie aeree mettono a disposizione per i clienti più esigenti

Viaggiare in aereo è ormai divenuto uno dei metodi di trasporto più apprezzati fra quelli attualmente presenti sul mercato.
Se è pur vero che in alcuni casi l’aereo può risultare una scelta obbligata, ad esempio nella necessità di viaggi intercontinentali che altrimenti richiederebbero un eccessivo dispendio di tempo, è vero anche che il fascino di questo mezzo è in grado di conquistare gli animi di molte persone grazie ai paesaggi mozzafiato che offre alla vista dei passeggeri e al comfort di viaggio.
Tale comfort è tuttavia ampiamente variabile a seconda della compagnia con cui si decide di viaggiare. Dai servizi che questa offre per la tariffa acquistata. Si può ad esempio usufruire di televisori e pranzi degni dei migliori ristoranti, come non avere assolutamente alcun servizio superfluo oltre al posto di passeggero.
Alcune compagnie si sono attrezzate con il wifi a bordo. photo credit: Everyeye Tech

WiFi in Volo

Ma tra le richieste più diffuse in volo nel ventunesimo secolo, come ci si può del resto aspettare dalla preponderanza della tecnologia nella vita moderna. Vi è senza dubbio la necessità di usufruire del servizio wifi in volo.
I viaggiatori usuali sono infatti abituati alla prassi dello spegnimento degli apparecchi elettronici durante il volo. Tuttavia può risultare particolarmente scomoda soprattutto nel caso di viaggi particolarmente lunghi.
Sono molte, a tal proposito, le compagnie che hanno raccolto questa esigenza da parte dei propri clienti sfruttandola come un aspetto a proprio vantaggio. Vediamo dunque le compagnie aeree che offrono questo servizio e le tariffe ad esso associate.

Singapore Airlines

Va innanzitutto precisato come a farla da padrone in questo campo siano soprattutto le agenzie di volo aventi sede in altri continenti o comunque specializzate in viaggi intercontinentali.
Questo è, almeno, quanto si evince dalla classifica stilata da Business Inside Intelligence. Nel 2016 ha recensito proprio la qualità del servizio di connessione in volo assegnando il primo posto alla compagnia Scoot. Avente sede a Singapore. Tale compagnia è controllata dalla Singapore Airlines e prevede tariffe che variano in base ai Mb e al tempo di utilizzo dei dati.

Virgin America, Alaska Airlines e Air Canada

Secondo posto per Virgin America, che offre numerose tariffe. Prezzo di base di 2$ per 30 minuti di utilizzo, ma anche pacchetti di 49.95$ al mese per un utilizzo illimitato del servizio. O un pass giornaliero di 5$ per la durata di ventiquattro ore.
Stessa tipologia di vendita che prevede pass giornalieri e mensili viene presentato dalle compagnie Alaska Airlines ed Air Canada, dove tuttavia la tariffa giornaliera è di 14$ per 24 ore di servizio nel caso di entrambe le agenzie (mentre quella mensile resta invariata).

Alcune compagnie si sono attrezzate con il wifi a bordo. photo credit: SiViaggia

Emirates, Philipphine Airlines e Air China

Continuando poi con la scena internazionale vediamo il servizio di Emirates, che differenzia dispositivi mobilie e tablet per due prezzi di partenza di rispettivamente 2.75$ e 7.50$ quantificando poi le ore di servizio senza la possibilità di abbonamenti.
Singolari sono poi i casi di Philipphine Airlines che offre un servizio gratis e quello di Air China, altrettanto gratuito ma in questo caso non utilizzabile da smartphone.

Per quanto riguarda invece la scena europea?

Per quanto tale servizio sia meno collaudato essenso disponibile in un numero inferiore di tratte e con una copertura meno soddisfacente, va sottolineato come siano numerose le compagnie che consentono questa agevolazione a prezzi vantaggiosi.
Alitalia ad esempio offre servizio di connessione su lunghe tratte quantificando il pagamento sulla base dei dati utilizzati: 2$ per 10 MB, 6$ per 50 MB, 12$ per 90 MB e 20$ per 200 MB.
Troviamo inoltre la British Airlines che offre pass aventi durata di un’ora per 8$ e pass giornalieri da 15$ ed ancora la famosa compagnia spagnola Iberia che richiede 4.95$ per l’utilizzo di 4 MB e 19.95$ per 22 MB.

 

[travel]

Anche in Europa esiste per altro il caso di una compagnia che offre il servizio completamente gratis. Si tratta della Norwegian. Prossimamente entreranno a far parte del servizio anche le compagnie low-cost come ryanair per un ulteriore allargamento dell’offerta.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here