Scoprire tutta Londra in soli cinque giorni è impensabile, ma in questo lasso di tempo si possono comunque vedere un sacco di cose.

Primo Giorno a Londra

Scopri cosa vedere a Londra in 5 Giorni
Trafalgar Square a Londra. Photo Credit: Pinterest

Il primo giorno nella capitale britannica non può che iniziare da Trafalgar Square. Piazza principale della città, intitolata all’ammiraglio Oratio Nelson e che ospita uno dei poli museali più importanti al mondo, ovvero la National Gallery. Qui si potranno ammirare opere di Raffaello e Botticelli, solo per fare alcuni nomi. Una visita a Londra non può non comprendere la visita al Palazzo di Westminster. Esempio di arte neo-gotica su cui svetta il Big Ben, altro simbolo britannico per eccellenza. Ma tornando a parlare di musei, il primo giorno a Londra potrebbe essere utilizzato anche per una visita al British Museum. Museo pubblico più risalente della storia e vi sono almeno otto milioni di reperti esposti, che raccontano letteralmente la Storia dell’Uomo.

Secondo Giorno

Scopri cosa vedere a Londra in 5 Giorni
Buckingham Palace, Londra. Photo Credit: ITV.com

Il secondo giorno può iniziare con la visita a Buckingham Palace. Il consiglio è quello di arrivarvi di mattina, entro le 11:30, per assistere al Cambio della Guardia. Nel primo pomeriggio ci si può invece recare alla Cattedrale di St. Paul, la storia della cui edificazione è decisamente interessante. Questo luogo è ricco di storia, perchè vi si sono svolti importanti eventi, come ad esempio i funerali di Churcill. Il pomeriggio può essere dedicato alla scoperta della Tate Gallery, a cui si può arrivare attraversando uno splendido ponte pedonale in acciaio edificato sul Tamigi In questo museo vi sono opere di maestri come Picasso e Dalì, solo per fare due nomi.

Terzo Giorno

Scopri cosa vedere a Londra in 5 Giorni
Ruota Panoramica, Coca-Cola London Eye. Photo Credit: PPS Group

Il terzo giorno ci si può recare ai Warner Bros Studio Tour London, per scoprire tutto, ma proprio tutto, sui film della serie di Harry Potter. Nel pomeriggio, prima di spostarsi in un polo museale decisamente originale, perchè non provare l’ebrezza di salire sulla ruota panoramica più alta al mondo, ovvero il Coca-Cola London Eye? Infine, la giornata si può chiudere al Madame Tussauds, uno dei musei delle cere più noti al mondo, dove vi sono personaggi di tutte le epoche.

Quarto Giorno

Scopri cosa vedere a Londra in 5 Giorni
Abbazia di Westminster, Londra. Photo Credit: Aliexpress

Il quarto giorno è all’insegna della cultura, con la visita all’Abbazia di Westminster: questo luogo è l’emblema del gotico inglese e vi fu sepolto Enrico VIII. Dopo un salto indietro nel tempo, vale la pena tornare subito al presente con il grattacielo frutto del genio di Renzo Piano, ovvero lo Shard. Questo edificio si innalza per 240 metri e consente una vista di Londra indescrivibile. Infine, dopo una visita alla Torre di Londra e le foto di rito sul Tower Bridge, merita una visita lo stadio del Chelsea, squadra calcisticamente icona di Londra.

Quinto Giorno

Kew Gardens, polmone verde di Londra. Photo Credit: Sequins and Cherry Blossom

L’ultimo giorno può cominciare con una visita alla Hampton Court Palace, una delle tante residenze reali, per poi continuare con un po’di shopping: le vie da setacciare sono sicuramente Carnaby Street e Oxford Street. Infine, vale la pena scoprire i Kew Gardens, ovvero il “polmone verde” pubblico più importante della città.

 

[travel]

 

Cosa Mangiare

Fish&Chips, piatto tipico. Photo Credit: New Gen Business Agents

Detto di cosa vedere a Londra in cinque giorni, bisogna dare qualche indicazione su cosa mangiare e dove farlo. Senza dubbio non si può non andare via da Londra senza aver provato il Fish&Chips, uno dei piatti di punta della cucina britannica, che si può provare in diverse zone della città. Londra è città multietnica per definizione e la gastronomia non fa eccezione, ma tra gli altri piatti da provare assolutamente e decisamente “made in UK”, vi sono il filetto alla Wellington, che altro non è che filetto di manzo avvolto in pasta sfoglia, e il Pie and Mash, che altro non è che carne accompagnata da purè e salsa di prezzemolo.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Creativo, curioso, sempre in cerca di qualcosa da fare o realizzare. Amo gli animali, rispetto la natura e adoro stare all'aria aperta. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, culture e usanze nuove. Quando viaggio preferisco perdermi nella città e vivere ed emozionarmi.