I Goonies. Era 1985, e sulla scia di Indiana Jones, il regista Richard Donner, realizza uno dei più bei film degli anni ’80, carico di umorismo, ironia e soprattutto di tanta avventura. Gli anni ’80 in realtà non sembrano essere mai passati, ad oggi ci ritroviamo a vivere una seconda ondata di questo decennio grazie al grande successo ottenuto dalla serie Stranger Things di Netflix. Quest’ultima è un immenso omaggio a quegli anni, rispolverando quella cultura nerd a cui molti ancora oggi sono legati e ricordano con affetto e passione.

Ritornando ai mitici Goonies, vi siete mai chiesti quali sono state le location del film? Diamo un’occhiata insieme!

La trama

Racconta la mitica avventura di ragazzini di Good Docks, un quartiere di Astoria in Oregon. Minacciato da un’ordine di sfratto, devono trovare in tutti i modi di salvare le proprie case. Quando tutto sembra perduto il giovane ragazzino Mikey, trova nella soffitta della sua casa una vecchia mappa del tesoro, appartenente al Pirata Willy L’orbo. A quel punto i giovani ragazzini iniziano un viaggio alla ricerca del tesoro.

Sicuramente vi ricorderete tutti la casa di Mikey. Il balletto di Chunk. Data con le sue invenzioni e Clark con il suo fluente spagnolo.

Questa casa è tutt’oggi esistente. Purtroppo nel 2015 dopo il trentesimo anniversario del film, i proprietari hanno deciso di chiudere la loro abitazione ai fans.

i goonies
I goonies

Location del film

La casa in questione, in ogni caso si trova nella cittadina di Astoria nello Stato dell’Oregon. E visibile soltanto dall’esterno. Google MAPS

La Casa dei Goonies
La casa dei Goonies, Astoria. Photo Credit: Those Dam Americans

Ma in questa cittadina, non c’è soltanto questo da vedere. Cavalcando il grande successo del film, il paese è diventata una vera e propria attrazione turistica, per tutti i fanatici dei Goonies.

Poco distante da “House Goonies” possiamo trovare il penitenziario dove evade uno dei criminali della “Banda Fratelli”. Google Maps

Sempre in questo Stato, Oregon, possiamo trovare la locanda della “Banda Fratelli” e la meravigliosa spiaggia dove vengono successivamente catturati nuovamente. Google Maps


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here