Cartelli ed indicazioni stradali più strani del mondo, ne hai mai visto uno?

Vi siete mai imbattuti in cartelli ed indicazioni stradali che non avete capito?

Assurdi, divertenti, irriverenti ed in alcuni casi veramente esilaranti: sono i segnali stradali in cui ci si può imbattere quando si viaggia in giro per il mondo.

Abbiamo selezionato per voi alcuni dei cartelli più strani del mondo, scelti su gogle immage, per scoprire insieme se li conoscete e se ne sapete il significato, ed ancora meglio se li avete visti e dove si trovano esattamente.

1. Chi attraversa oggi?

2. Davvero le capre vanno in bici?

3. Attenzione alci arrabbiatissime

4. Caduta mucche o vacche?

5. Non esistono più i cani di una volta

6. Scusi per Kottayam?

7. E chi guida allora?

8. Cerchi nel grano?

9. Che super eroe sarà?

10. Proibizionismi esagerati

11. destra o sinistra?

12. opps guarda avanti

13. Prima  e dopo

14. Si sta pulendo le scarpe?

15. PTOS

16. Giro giro tondo

17. Potrebbero far male

18. Risorge o annega?

19. Sicuro di voler continuare?

20. Chi scende oggi atrovarci?

 

21. Assolutamente vietato piovere

Regna un pò di confusione nel mondo ma tutto sommato sono anche divertenti da scoprire. Li avete mai visti prima? Ne conscete altri? Scriveteci e fateci sapere la vostra opinione, saremo felici di aggiornare il nostro articolo con le vostre indicazioni.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here