Il Mascherone di Bocca della Verità ingoia l’acqua o la mano?

Mascherone di Bocca della Verità
Solo un Tombino PhotoCredit silvia-costa-com

Il Mascherone di Bocca della Verità: era uno dei tombini dell’Antica Roma, la copertura del pozzo sacro nel Tempio di Mercurio o semplicemente il risultato di una leggenda?

Per scoprire tutte le informazioni e le curiosità su Roma clicca qui.

Mascherone di Bocca della Verità
Solo un Tombino PhotoCredit silvia-costa-com

Uno dei monumenti più famosi al mondo, un tombino?

Il Mascherone di Bocca della Verità, diventato famoso per essere stato un rivelatore di bugie da parte di mogli fedigrafe, ha una provenienza ancora non ben definita. Avvolta nel mistero.

In effetti tutto si gioca intorno a diverse tracce.

La prima è che avrebbe potuto essere uno dei tombini della Cloca Maxima, voluta da Tarquinio il Superbo per risanare l’area del Foro Romano. E questo spiegherebbe gli occhi e la bocca forati per permettere alle acque di defluire nel sottostante canale. Solo più tardi, nel 1845, avrebbe assunto gli attuali connotati, quando cioè, una donna venne sottoposta al suo giudizio.

La seconda è che sarebbe servito come pietra di copertura del pozzo sacro nel Tempio di Mercurio. Un luogo in cui i commercianti di Roma giuravano di mantenere l’integrità durante le compravendite e, dopo essersi resi conto di aver mentito, si purificavano. Un elemento questo che si allineerebbe con il successivo ruolo del mascherone di punire i bugiardi.

Mascherone di Bocca della Verità
Vacanze Romane PhotoCredit news.ge

Non è noto come il medaglione marmoreo sia poi stato murato nel pronao della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin. La fama che lo precede richiama qui tutti i turisti in visita a Roma che, puntualmente, si sottopongono –incuriositi dalla leggenda- ad una prova di coraggio che culmina sempre in grosse risate, o gridolini. Un po’ come avvenne per una delle dive Hollywoodiane più amate del cinema.

Quella Bocca che diventò una star

Il regista William Wyler, nel 1953, diffuse in tutto il mondo, con il film Vacanze Romane, il mito di Bocca della Verità, lasciando che la protagonista -interpretata da Audrey Hepburn- restasse vittima della misteriosa leggenda e dello scherzo. a cui il protagonista maschile –Gregory Peck- la sottopone. Questa scena consacrò definitivamente il leggendario monumento a icona internazionale.

Mascherone di Bocca della verità
Statua Jardin du Luxembourg PhotoCredit pinterest

Una statua che richiama a questo luogo e a questo monumento si trova a Parigi, nei Jardin du Luxembourg. Ritrae una giovane donna, evidentemente accusata di tradimento, scolpita dall’artista Jules Blanchard nel 1871, nell’atto di inserire la mano nella fessura del Mascherone. Ciò che sorprende è il sorriso che, invece di denotare timore, ha una strana velatura ironica sulle labbra.


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here