Se oggi abbiamo deciso di compiere il tour mondiale dei brividi e delle meraviglie dobbiamo essere consapevoli che ci stiamo letteralmente tuffando in un’impresa titanica che ci porterà in cima al mondo ad ammirare le aquile dall’alto, per poi farci precipitare di colpo nel bel mezzo della Londra dei nostri tempi, scombussolando, travolgendo e affascinando tutto ciò che si trova sul suo cammino, noi compresi. Di una sola cosa possiamo essere certi, una volta terminato il percorso fra le 10 funivie più lunghe ed alte del mondo non vedremo l’ora di provare tutte le altre, unico obiettivo: non scendere.

Londra

Cabinovia di Londra.

Il primo passo ci aspetta poco lontano da casa, la cabinovia di Londra è il miglior viatico per avvicinarsi a questa pericolosa disciplina che ci vedrà conferire l’ambito attestato di viaggiatore perenne in altezza. Questo sistema di trasporto aereo è stato inaugurato per i Giochi Olimpici del 2012 e permette di sorvolare il Tamigi da Greenwich ai Royal Doks in dieci minuti di ottima ed entusiasmante vista della città. Da terra l’intera struttura fa dubitare che le storie raccontate dalla Rowling, siano del tutto frutto della sua fantasia.

Titlis in Svizzera

Funivia Titlis in Svizzera. Photo Credit: Fiveprime

Restiamo sempre nei paraggi e andiamo alla scoperta dell’ormai famoso Titlis in Svizzera, il panorama che ci aspetta lungo tutto il tragitto è più che mozzafiato, è cristallino, puro, quasi extraterrestre e i servizi d’alta quota garantiscono, oltre a neve e ghiacci eterni, la consolidata ottima cura elvetica.

Masada, in Israele

Masada in Israele. Photo Credit: Tour to Petra from Eilat or Tel-aviv and Tour to Pyramids

Incamminandoci verso est incontriamo la funicolare di Masada, in Israele, che partendo dalla città patrimonio dell’Unesco si libra fino alla cima di un’inespugnabile roccia alta 450 metri e permette la visita ad uno dei più visitati siti archeologici. Il sole, le rocce, i colori caldi e l’atmosfera unica che si respira su quell’altura, resteranno a lungo nei nostri occhi e nei nostri cuori.

Ba Na Hills in Vietnam

Ba Na Hills in Vietnam. Photo Credit: Vietnam Typical Tours

Ora che abbiamo scaldato i muscoli è il momento di affrontare la funivia più lunga al mondo, quella di Ba Na Hills in Vietnam, i suoi 5.771 metri non ci spaventano, saliamo a Da Nang ed attraversando la giungla raggiungiamo la statua bianca di Buddha nella pagoda di Linh Ung. Gustiamoci il viaggio, assaporiamo la novità, la luce, l’altezza e la bellezza della natura, fermiamo il tempo e muoviamoci piano, accarezzando con lo sguardo ogni dettaglio.

Funivia di Hakone, il Giappone

Funivia di Hakone, il Giappone. Photo Credit: Giapponizzati

Continuando sulla rotta del Sol Levante non possiamo lasciarci sfuggire la funivia di Hakone, il Giappone e il monte Fuji sono lieti di accoglierci con tutta la forza della loro storia e tradizione, incastonate nel paesaggio etereo, natura e cultura unite in un abbraccio eterno.

Un giro sulla cabinovia Ngong Ping 360 di Hong Kong

cabinovia Ngong Ping 360 di Hong Kong. Photo Credit: YouTube

Concludiamo il nostro tour in questa parte del mondo facendo un giro sulla cabinovia Ngong Ping 360 di Hong Kong, 25 minuti di sospensione, non solo liberati dalla forza di gravità ma anche dagli schemi della vita quotidiana, ci permettono di cullare il Mare Cinese Meridionale fino alle colline del North Lantau Country Park per giungere al monastero Po Lin, sito del Grande Buddha. Il fiato corto e il battito accelerato non sono altro che emozione allo stato puro.

La Paz in Bolivia

La Paz in Bolivia. Photo Credit: Inspired By Maps

Tocca adesso alla funivia più alta del mondo, quella di La Paz in Bolivia. Abbiamo raggiunto il continente americano per ampliare il nostro personalissimo record, l’altezza media della funivia di 3.660 metri è decisamente impegnativa, ma niente ormai ci spaventa più. Se i locali la usano per raggiungere El Alto, quale nome fu più azzeccato, in dieci minuti guadagnando oltre un’ora e mezza rispetto al trasporto terrestre, non ci resta che seguirli senza paura di restarne delusi.

Palm Springs in California

Funivia Palm Springs in California.Photo Credit: Greater Palm Springs

Il tempo a nostra disposizione sta per finire, ma non possiamo rinunciare alla funivia di Palm Springs in California per rabbrividire dell’incredibile escursione termica che in 10 minuti ci porta da 28° a soli 8°. E così ben rinvigoriti facciamo un salto fino in Canada e raggiungiamo il punto più alto di Vancouver, la Grouse Mountain, respirando a pieni polmoni la magia che ci circonda.

Funivia di Rio de Janeiro

Funivia di Rio de Janeiro. Photo Credit: Dreams & Travel…by Greg: Brasile

Si sta quasi per scendere dalla giostra, manca solo la funivia di Rio de Janeiro per riscaldarsi un po’ e tuffarsi a volo d’angelo dal Pan di Zucchero fino alla Baia di Guanabara affacciata sul maestoso Oceano Atlantico.

Il giro sul mondo è stato entusiasmante, adrenalinico ed appassionante, ma il solo attestato di partecipazione non ci basta, siam pronti a ripartire, stavolta si vola per la medaglia d’oro.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here