Piemonte, una regione d’eccellenze eno-gastronomiche nel paesaggio Unesco

 

Piemonte, una regione in continuo fermento! Sicuramente merito della grande proposta culturale e perché patria di ottimi vini conosciuti in tutto il mondo e di storiche cantine. Ma a quanto pare nella sua terra si cela anche un altro straordinario prodotto: il Tartufo bianco d’Alba.
Un territorio di sicura vocazione ed in continua crescita, che ha visto decollare negli ultimi anni la sua offerta culturale grazie anche al riconoscimento a Patrimonio dell’Unesco.
Ed è quindi in questa cornice lussureggiante e viva che si svolgono importanti eventi enogastronomici che muovono masse di enogastro-appassionati da tutto il mondo.. avete capito bene: da tutto il mondo!

Il pregiato tartufo bianco d'Alba - Enrico Crippa
Il pregiato tartufo bianco d’Alba – Enrico Crippa

Collisioni, un festival On the Road

Un esempio tra tutti il favoloso progetto di Collisioni capitanato da un grande personaggio affermato nel panorama Food & Beverage internazionale: Mr. Ian D’Agata, direttore creativo del progetto Vino&Food di Collisioni nonché fondatore del WINE EDUCATIONAL BOARD.

Non solo il re degli appassionati in materia vino e cibo ma un forte professionista che capitana un team di profili selezionati e di talentuosi da tutto il mondo.

Comparando al mondo intero potremmo certamente dire che questa squadra di circa 30 persone è al quanto piccola, ma certamente grande nella sua qualità: sommeliers di ristoranti dalle più eccellenti cantine mondiali, Master wines, Master sommeliers come la famosa Laura De Pasquale(USA), e giornalisti dalle più importanti riviste e blog di vino al mondo come Monty Waldin curatore di Italian Wine Podcast.. é il caso di dire: small team smart choice!

IAN D’AGATA DIRETTORE CREATIVO DEL PROGETTO VINO&FOOD DI COLLISIONI, PHOTO CREDITS: WINE EDUCATIONAL BOARD

Un progetto ambizioso che da diversi anni riscuote enorme successo nel panorama internazionale ed il cui obiettivo è quello di promuovere il territorio italiano e i suoi prodotti ai grandi professionisti. E di questo l’Italia gode di un’immensa varietà e ricchezza!

Ed ecco perché Collisioni a Barolo che si è tenuto nello scenario del Castello di Barolo ha riscosso un successo clamoroso! Un Festival ricco di eventi, stand gastronomici, master class e degustazioni guidate ma anche tanti gli interventi culturali a proposito e i concerti di artisti famosi come Renato Zero e Robbie Williams.

Collisioni si presenta come un progetto ampio e lungimirante; Ampio perché si svolge in due macro sezioni: Progetto Vino, legato al mondo vinicolo, e Progetto Cibo, mirato al mondo gastronomico e delle sue materie prime; Lungimirante perché attraverso questa rete di figure professionali da tutto il mondo, vuole promuovere l’Italia e le sue eccellenze anche al mercato oltre Oceano, proponendo visite dirette nel Belpaese.

Il pregiato tartufo bianco d'Alba - Paesaggio delle langhe
Il pregiato tartufo bianco d’Alba – Paesaggio delle langhe

Gli spettatori di collisioni hanno avuto l’occasione di vivere gli spettacoli più vari Ma non solo, anche l’opportunità di assistere a spettacolari show cooking di alcuni tra i più importanti chefs stellati come Enrico Crippa del ristorante 3 stelle Michelin “Piazza Duomo” ad Alba. Ristorante che, come suggerisce il nome, si trova nel cuore del centro storico di Alba e di proprietà della famiglia Ceretto che oltre al ristorante, data una lunga storia nel mondo della vinicoltura piemontese, proprietaria, per l’appunto, delle Cantine Ceretto.

Un excursus tra le regioni d’Italia

Una varietà di eventi per stuzzicare l’appetito e far piacere al palato! Ma anche un viaggio tra le varie regioni vinicole italiane presentate all’interno delle master class, in cui i diretti i produttori presentano i loro vini e raccontano la loro storia per far apprezzare e conoscere i loro luoghi.

Un excursus attraverso le diverse altitudini della Sicilia e delle sue isole, i rossi dal taglio bordolese della Valcaleppio, vitigni antichi laziali un tempo perduti, ai più strutturati amarone del Veneto, e ancora Basilicata, Toscana, Emilia Romagna.. fino ad arrivare ai grandi piemontesi in cui cantine come Ceretto ART&DESIGN coniugano all’importanza dei loro vini, quella del loro paesaggio, attraverso il rispetto per il terroir e con uno sguardo aperto all’arte e alla cultura.

Il genio di Ian D’Agata non si limita quindi solo ad un Collisioni Festival ma è un vero e proprio Collisioni On the Road! Appassionanti tours in giro per l’Italia mirati alla conoscenza dei luoghi. Ad ogni tour il variegato team di Collisioni è sempre più coeso e colpito dal fascino del nostro Paese. E ad ogni tour Ian D’Agata non è solo il capitano di una squadra di eccellenze, ma di narratori che racconteranno in giro per il mondo della nostra Italia, dei suoi prodotti e del suo mondo enogastronomico.

Dove sarà il prossimo tour?.. stay tuned

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.