In Italia abbiamo dei siti in cui ci è possibile toccare con la mano secoli e secoli di storia. Uno di questi si trova nell’antica Herculaneum: sai che c’è un luogo in cui si può passeggiare tra la storia? Scopriamo il MAV di Ercolano.

Scavi archeologici di Ercolano

MAV
Una delle sale del Museo Archeologico Virtuale (http://www.museomav.it)

Dopo l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. sono state sommerse dalla lava le città di Pompei, Stabiae e Oplonti, assieme a quella di Ercolano. Seppellita da fango, ceneri e lapilli, Ercolano è stata ritrovata nel 1709  a seguito di uno scavo per la realizzazione di un pozzo. Ma solo nel 1738 iniziarono gli scavi archeologici veri e propri. Dal 1997 Ercolano, Pompei e tutti gli altri siti collegati alla medesima eruzione del Vesuvio, sono stati inseriti nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Ogni reperto recuperato dagli scavi è stato riportato nel museo archeologico nazionale di Napoli. Dal 2008, invece, è possibile rivivere gli avvenimenti catastrofici dell’eruzione del Vesuvio, grazie al lavoro del museo archeologico virtuale: il MAV!

Scopri la storia al MAV di Ercolano

MAV
MAV (http://www.museomav.it)

Il sito archeologico dell’antica Hercolaneum è uno dei luoghi più belli in cui assaporare la storia del nostro paese. Accanto al sito sorge un museo straordinario: il MAV. Il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano è un centro culturale e tecnologico gestito dai Beni Culturali utilizzando le tecnologie più all’avanguardia in Italia. Visitando il museo si può vivere un’esperienza senza precedenti. Si tratta di un percorso che riporta il visitatore indietro nel tempo fino al momento dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.

Grazie alle tecnologie all’avanguardia di cui beneficiano i Beni Culturali, si è potuta ricreare una scenografia assai veritiera, attraverso ologrammi ed interfacce visuali. Inoltre, all’interno del Museo sono proposti dei laboratori attraverso i quali entrare in contatto con il patrimonio storico, culturale e scientifico. Il museo organizza visite guidate dedicate ai gruppi scolastici, per avvicinare i ragazzi a questo mondo ed agli eventi culturali che appartengono alla nostra storia.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here