Sai dove si trovano gli ostelli più belli d’Europa?

Quando si organizza una vacanza, la prima scelta da fare è su dove alloggiare. Negli ultimi anni gli ostelli hanno preso sempre più piede grazie all’offerta decisamente competitiva nei confronti degli hotel. Ma forse non tutti sanno che gli ostelli sono così apprezzati, spesso, anche per la loro originalità riguardo a location e altri aspetti. Vediamo insieme, dunque, quali sono gli ostelli più belli d’Europa.

Ostelli più belli d’Europa: Arkabarka Hostel a Belgrado

Il primo ostello da citare tra quelli in territorio europeo è l’Arkabarka Hostel, situato a Belgrado. Qual è la sua particolarità? Sicuramente quella di essere un vero e proprio ostello galleggiante e di trovarsi all’interno di quello che è il parco più grande della città. La struttura, che ovviamente si trova sul Danubio, si caratterizza per il fatto di essere completamente in legno. La vista mozzafiato che si può ammirare da qualsiasi finestra delle stanze che lo costituiscono. Non può ovviamente mancare la possibilità di fare colazione in terrazza, con il Danubio e il parco cittadino come compagni silenziosi.

Arkabarka Hostel - ostelli
Arkabarka Hostel – Belgrado (Photocredit: Facebook)

Sleeperzzz in Scozia

Per chi non ha mai provato l’ebrezza di dormire in treno vi è un buon modo per farlo senza lo stress del viaggio. Tutto questo è possibile grazie a Sleeperzzz. Ostello situato in una delle zone della Scozia più affascinanti, ovvero le Highlands. Arrivati nella località di Rogart si potrà prenotare in questo ostello che non è altro che un vecchio treno. Oggi adibito ad ospitare i turisti per la notte.

Sleeperzzz - ostelli
Sleeperzzz – Scozia (Photocredit: Facebook)

Ostel a Berlino

Se invece si è amanti della storia e ci si ritrova spesso a sognare di vivere in epoche passate, ecco che allora si deve assolutamente prendere in considerazione la possibilità di alloggiare presso Ostel nel corso di una vacanza in quel di Berlino. Il motivo? Questo ostello è una riproposizione di quella che era la Berlino Est negli anni del Muro. L’arredo delle singole stanze è tutto risalente agli anni ’70 del secolo scorso. Vi sono anche radio e televisioni dell’epoca a fare da soprammobili. Molto interessante è anche la piccola terrazza che si trova sul tetto, munita di una sdraio dove si può prendere anche il sole.

Ostelli in Slovenia

E sempre rimanendo nell’ambito del vintage, come non citare l’Hostel Celica Art, con cui si torna in quella che una volta era la Jugoslavia e precisamente a Lubiana, capitale della Slovenia? Questo ostello un tempo era una prigione. Oggi è diventato uno dei luoghi più apprezzati dai turisti per pernottare. Grazie al lavoro di una ottantina di artisti, che hanno reso quelle che una volta erano le celle. Qualcosa di davvero paragonabile a delle piccole opere d’arte.

Jumbo Stay a Stoccolma

Prima si è parlato della possibilità di dormire in treno e ovviamente non poteva certo mancare quella di fare lo stesso in aereo. Tutto questo è possibile recandosi a Stoccolma e prenotando presso il Jumbo Stay. Come si può facilmente intuire già dal nome della struttura, si tratta di un Jumbo 747 che volò per la prima volta nel lontano 1976. Da circa dieci anni è diventato un ostello da quasi 30 stanze. Anche la cabina di pilotaggio è una stanza. Ovviamente non poteva che essere matrimoniale.

Jumbo Stay - ostelli
Jumbo Stay – Stoccolma (photocredit Facebook)

Ostelli in Europa: Kex Hostel a Reykjavik in Islanda

Rimanendo nel Nord Europa come non citare il Kex Hostel, che si trova a Reykjavik. E’ un vero e proprio simbolo per tutti gli amanti della cultura hipster? Questo ostello è stato ricavato da strutture, un tempo adibite a compiti diversi. Si caratterizza per il fatto di essere una sorta di summa di quella che è l’atmosfera delle case del Nord Europa. Ovviamente, essendo molto amato dagli hipster, non può che avere uno stile prettamente vintage.

Jugendherberge Basel a Basilea

Infine, tornando nell’Europa Continentale, ci si deve fermare assolutamente a Basilea, presso lo Jugendherberge Basel. Questo ostello è molto bello da un punto di vista architettonico. E’ stato ricavato da un edificio preesistente in mezzo alla vegetazione. Inoltre le stanze e gli interni si caratterizzano per il fatto di riuscire a coniugare uno stile prettamente minimalista e moderno con quello vintage, il che rende l’esperienza all’interno dello Jugendherberge Basel decisamente poco convenzionale.

Jugendherberge Basel- ostelli
Jugendherberge Basel – Basilea (Photocredit: Facebook)

Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here