Un luogo colmo di storia che riporta alla mente molti luoghi fiabeschi. Il villaggio incantato di Castle Combe.

Castle Combe

Castle Combe
il villaggio di Castle Combe (https://upload.wikimedia.org)

Il villaggio di Castle Combe conta poco più di 300 abitanti. Si trova nella contea del Wiltshire nella zona sud-occidentale dell’Inghilterra (distretto del North Wiltshire). Questo villaggio è situato precisamente a sud-est delle Costwolds, circondata dalle città inglesi di Bristol, Swindon, Malmesburry e Bath. La caratteristica principale di questo villaggio è la sua architettura: ogni edificio di Castle Combe è costruito in pietra.

[travel]

All’interno del villaggio sorgono diversi edifici interessanti da visitare. Tra i luoghi e gli edifici d’interesse principali ci sono: la Chiesa di Sant’Andrea, in cui si può ammirare uno degli orologi astronomici più antichi e il castello medievale. Tutti gli edifici sono disposti attorno alla “Market Cross” (Croci di mercato). Intorno al villaggio, nel 1950, è stato realizzato anche un circuito automobilistico.

Croci di Mercato – Market Crosses

castle combe
la croce del mercato (https://siviaggia.files.wordpress.com)

Le Croci di mercato, o Market Crosses sono dei monumenti che venivano costruiti per segnalare le piazze del mercato all’interno delle città. Inizialmente, nell’alto medioevo, queste costruzioni erano costituite da semplici croci in pietra innalzate all’interno delle piazze. Queste croci erano, solitamente, decorate e scolpite e famose soprattutto nelle città mercato inglesi e scozzesi: mercat crosses. Questi monumenti, poi, furono esportati anche nelle colonie più famose come Australia e Canada.

Chiesa di Sant’andrea e l’Orologio Astronomico

castle combe
la chiesa di sant’andrea (https://siviaggia.files.wordpress.com)

La Chiesa di Sant’Andrea a Castle Combe è un luogo di culto cristiano realizzato tra il XIII e il XIV secolo. È una struttura in stile Gotico Inglese che ospita uno degli orologi più antichi del mondo. L’Orologio della Chiesa di Sant’Andrea, infatti, è un orologio meccanico-astronomico. Realizzato nel XV secolo, inoltre, è uno dei primi esempi di orologio “monumentale” europeo, completamente funzionante.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!