In cerca di idee per il fine settimana: un weekend a Terni! Vuoi un itinerario meno “tradizionale” ma al tempo stesso ricco di fascino e nel segno del relax? Proviamo a trascorre un weekend a Terni e scopriamone la provincia!

Weekend a Terni

Un weekend a Terni non può che partire dalla visita del capoluogo di provincia dell’Umbria, Terni è una città piacevoli da visitare, la sua particolare conformazione paesaggistica, la ricchezza dei suoi monumenti, la sua storia e le sue denominazioni contrastanti, città degli innamorati, per la presenza delle spoglie di San Valentino, e città d’acciaio, per la presenza delle numerose industrie, la rendono affascinante meta per un weekend indimenticabile. Le città limitrofe della provincia, oltretutto, consentono di scegliere un itinerario completo, trascorrendo due giorni all’insegna del relax e dell’entusiasmo.

 weekend a Terni
Terni, il Duomo (photo credit: wikipedia)

Se decidete di visitare la vivace Terni, sarà opportuno dedicare un giorno interno alla perlustrazione della città, godendo delle sue offerte storiche ed artistiche, e delle sue numerose proposte naturalistiche e culinarie. Passeggiare fra le vie eleganti della città, sovrastate dalla maestosità dei palazzi signorili, sarà suggestivo quanto soffermarsi ad ammirare il Duomo, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la chiesa in stile gotico di San Francesco, e la famosa Basilica di San Valentino.

Weekend a Terni: le Cascate delle Marmore

Volendo godere appieno delle meraviglie della città potete optare per una visita alle cascate delle Marmore, sito naturalistico di notevole fama per la presenza di ricchi sentieri verdeggianti, e concludere l’itinerario con una paradisiaca sosta al lago Piediluco. Vi attenderà un meritato ristoro con la degustazione della cucina tipica del luogo e del buon cioccolato.

weekend a terni
Cascate delle Marmore (Altioe by pixabay.com)

Scopri l’offerta per un “Tour in Umbria: Cascia, Norcia e Cascata delle Marmore”, clicca qui!

Weekend a Terni e dintorni: Narni

Ma un weekend a Terni non può non contemplare la visita delle “perle” circostanti. La distanza che vi separa da Narni è davvero minima. In soli venti minuti potrete raggiungere il cuore geografico del centro Italia, e concludere entusiasti il vostro weekend in provincia di Terni. Il centro storico del borgo, tipicamente medievale, è ricco di Porte ed Archi antichissimi che introducono alle piazze principali, Piazza Cavour e Piazza Garibaldi, monumenti civili e religiosi degni di nota. Il clima fortemente caratteristico e folkloristico del borgo vi coinvolgerà, specie se il vostro weekend è programmato in determinati periodi dell’anno, particolarmente sentiti dagli abitanti, come la festa in onore del Santo Patrono, celebrata con eventi e manifestazioni varie. Non mancate di prenotare una visita al Museo di Palazzo Eroli, ed un’escursione nella misteriosa Narni sotterranea. Attraverso i meandri della sua storia, potrete ammirare gli scavi, le varie sezioni archeologiche e la pinacoteca, contenitore esclusivo di pregevoli opere d’arte. Nei dintorni, non potrete non notare i ristorantini locali, dove gustare i favolosi piatti della tradizione, a base di pasta fresca, cacciagione, funghi e tartufo; il tutto, irrorato dai vini deliziosi autoctoni.

Weekend a Terni e dintorni: Orvieto

weekend a terni
Orvieto (valtercirillo by pixabay.com)

Se, al contrario, preferite completare il vostro weekend in una località più rinomata, potete scegliere Orvieto, la città alta e strana, così definita per la sua conformazione geografica, poggiata su una rupe di tufo, Orvieto è un piccolo scrigno d’arte, affascinante, accogliente ed ospitale, sospeso fra le nuvole. Rimarrete catturati dalle sue origini antichissime, visibili in ogni capolavoro architettonico, dal Duomo, preziosissimo gioiello in stile gotico, al pozzo di San Patrizio, capolavoro ingegneristico del 1500, fino alla città sotterranea.

In particolare, se decidete di percorrere l’itinerario magico e nascosto, fra grotte e cuniculi, sarete travolti da un’aura senza tempo, di miti e leggende, che lascerà il posto ai ritmi più vivi ed intensi di Piazza del Popolo. Le strutture adibite al vostro pernottamento sono davvero tante, specie nelle zone campestri circostanti; prima di scoprire la città e le sue meraviglie, perderete lo sguardo fra le verdi distese, respirando l’aria pura di una natura incontaminata.

weekend a terni
Orvieto, Pozzo di San Patrizio (photo credit: sistemamuseo)

Fra un giro e l’altro, assaggerete certamente i piatti memorabili della tradizione orvietana: gli umbricelli all’arrabbiata (una pasta fresca all’uovo, ruvida e corposa, che ricorda le trofie), le torte salate, fra cui la lumachella, ed i secondi di carne a base di chianina. Non dimenticate di fare una scorpacciata di Pere di Monteleone e di tozzetti alle mandorle. Ma soprattutto non potete non assaggiare i vini dell’Orvieto DOC, su tutti il Musco, un vino dalla storia nobile ed antichissima.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.