Alla scoperta di Plockton, una piccola perla delle Highlands scozzesi per le tue vacanze

Plockton, un pittoresco villaggio della Scozia che nel tempo ha affascinato artisti e registi che ne hanno esaltato la bellezza con le loro opere.

Plockton è un piccolo villaggio dal grande fascino, si può definire come una piccola perla delle Highlands che ogni anno attira molti turisti desiderosi di godersi i bellissimi panorami scozzesi. Ha una caratteristica ambientazione balneare, la strada fiancheggia la baia con una fila di casette color cioccolato disposte infila vicino al porto. In alta stagione diventa una delle mete più gettonate della Scozia, molti turisti attraccano con i loro yatch nelle acque calme della baia, e artisti e fotografi si fanno ispirare dalla luce che aleggia sul villaggio creando un vero e proprio quadro. In estate, il lungomare è il posto prediletto dai pittori che sfoggiano i loro cavalletti pronti a immortalare il panorama sulla tela.

Leggi anche: Scopri quali sono i più bei Castelli della Scozia

Plockton
Plockton. (scozia.net)

Il suo nome rivela la sua storia, nato come villaggio di pastori, Plockton, un tempo era noto in gaelico come Baile na Bochdainn, ovvero “villaggio dei poveri”. Nel 1798 i terreni vennero comprata Sir Hugh Innes che decise di far fiorire un villaggio costruendo edifici e fattori e trasformandolo in un villaggio di pescatori.

Leggi anche: Inverness, la capitale delle meravigliose Highlands scozzesi a due passi dal mostro di Loch Ness

Con il tempo Plockton crebbe sempre di più arricchendo il panorama con costruzioni caratteristiche, quando venne costruita la ferrovia di Inverness fu aperta la stazione che permise al villaggio di essere sempre meglio conosciuto.

Plockton è così suggestivo che venne usato come set per Hamish Macbeth una serie tv della BBC, e fu anche una delle location del film del 1973, diretto da Robin Hardy, The Wicker Man.

Plockton
Plockton (keepturningleft.co.uk)

Cosa fare a Plockton?

Sono molte le cose interessanti da vedere a Plockton e altrettanto le attività da fare. Una rilassante passeggiata tra le vie del villaggio o lungomare, si possono noleggiare le biciclette per esplora la rigogliosa campagna circostante. Le barche del porto possono offrirvi l’opportunità di vedere le foche, una delle attrazioni principali del luogo, oppure per gli amanti della pesca troverete tutto il necessario per una battuta di pesca. Graziosi negozi vi aspettano per fare del sano shopping tra oggetti di antiquariato, librerie e artigianato di alta qualità.

Leggi anche: Foula, una remota isola della Scozia dove ci sono più pony che esseri umani!

Potete visitare Strome Castle, un castello in rovina sulla riva del Loch Carron a Stromemore, 3,5 miglia a sud-ovest del villaggio di Lochcarron.  Una visita la merita anche Skye, o l’isola di Skye, la più grande e più settentrionale delle isole maggiori delle Ebridi Interne della Scozia e il suo Skye Bridge collega l’isola di Skye all’isola di Eilean Bàn.

Leggi anche: Stanco della solita routine? Cambia vita e compra un’isola in Scozia!

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.