Andiamo alla scoperta del suggestivo centro storico di Graz, seconda città austriaca per il numero di abitanti, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Culturale dell’Umanità.

Centro storico di Graz, Patrimonio Culturale Mondiale

Graz, la seconda città austriaca, ha alle spalle oltre 900 anni di storia avvincente: sono molte le testimonianze delle sue vicissitudini storiche. Altrettanto numerosi sono i riferimenti della contemporaneità e delle visioni che Graz ha per il futuro. Passeggiando per il centro storico di Graz, sarà possibile scoprire che in nessun altro luogo al mondo è così facile trovare, in uno spazio compresso come quello di Graz, della mirabile architettura di ogni stile, dal Medioevo al XXI secolo. Proprio per questo motivo, dal 1999 l’UNESCO ha dichiarato il centro storico di Graz, Patrimonio Culturale Mondiale. E, nel 2003 è stato nominato Capitale europea della cultura.

Una passeggiata nel centro storico di Graz

Si può scegliere di visitare il centro storico di Graz seguendo degli itinerari ben precisi per non perdersi nulla di tutto ciò che la città offre in ogni suo angolo. Oppure è possibile camminare senza una meta ben recisa e perdersi per puro piacere tra i vicoli, i romantici cortili, le preziose facciate dove gotico, rinascimento e barocco coabitano amorevolmente. Tutto questo splendore rende quello di Graz, il centro storico meglio conservato d’Europa Centrale. Durante i mesi estivi le strade, le piazze ed i cortili del centro fungono da fantastiche scenografie per manifestazioni di altissimo livello.

centro srorico di graz
Centro storico di Graz, Torre dell’orologio. (pixabay.com by derneuemann)

Cosa vedere nel Centro storico di Graz

Ecco, invece, un itinerario ben preciso per percorrere le vie di Graz:

  • si parte dall’Ufficio Informazioni Turistiche di Graz, nella Herrengasse 16 e, dopo solo alcuni passi è di scena il rinascimento nelle sue forme più belle nel cortile del Landhaus, il parlamento regionale. Con la bella stagione il porticato è ricoperto da una marea di fiori. Nel periodo natalizio, invece, una parte del cortile è occupata dal famoso presepe di ghiaccio. Location ideale e raffinata per concerti e feste di ogni genere durante tutto l’anno.
  • Proseguendo per la bella Herrengasse, con i suoi numerosi caffè all’aperto, in pochi minuti si arriva alla Hauptplatz di Graz. La piazza principale con il suo grande municipio forma il cuore ed il punto di riferimento del centro città. Al centro della piazza si erge dal 1878 il monumento-fontana dell’Arciduca Giovanni D’Asburgo.
centro storico di graz
Piazza Centrale di Graz, il Municipio. (www.graztourismus.at)
  • Dalla piazza principale si imbocca la viuzza Sporgasse, che porta in alto e che con il suo selciato antico è una delle più romantiche della città. Qui è possibile visitare la Chiesa Stiegenkirche, Palais Saurau, porta Burgtor e la scala a doppia elica.
  • Lasciando alle spalle la porta Burgtor, seguire la via in discesa della Burgergasse. Condurrà ad altri classici di Graz, quali il Duomo, il Mausoleo, il Seminario e le piazze Mehlplatz e Farberplatz.
  • Dalla Herrengasse alla piazza principale e da li al quartiere del Francescani il passo è breve. Il Quartiere dei francescani è conosciuto anche con il nome di “quartiere dei vitelli” in riferimento alle numerose botteghe dei macellai che oggi come allora vendono carni ed insaccati. Qui, inoltre, sarà possibile esplorare il Quartiere Joanneum, il nucleo centrale del secondo più grande museo d’Austria; la Chiesa di san Francesco ed il lungofiume Murpromenade, luogo ideale per fermarsi un attimo e riposare. Ma anche per bagnare i piedi nelle acque del fiume Mur.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.