Nello scrivere questo articolo non posso non essere di parte. Formentera è una meta che amo e che frequento dalle 2 alle 3 volte l’anno. Scopri tutta la sua magia!

Formentera, la magia in un’isola

Un’isola magica, dalle acqua cristalline, circondata da una vegetazione secca, arida, ma piena d’amore: FORMENTERA. Una delle quattro isole dell’arcipelago delle Baleari, Spagna. Si estende solo su 83,2 chilometri quadrati, con una popolazione intorno ai 10 mila abitanti. Si divide in piccoli paesini: San Francesc, La Savina (zona del porto), San Ferran e infine Es Pujols che è il centro turistico per eccellenza.

Dopo essere atterrati all’aeroporto di Ibiza, dirigetevi al porto e con la prima barca veloce, in soli 25 minuti, raggiungerete il paradiso. Rustica, minimalista, dettagliatamente trascurata e candidamente colorata.

Formentera
Formentera

Orientarvi è semplicissimo. Oltre ad essere molto piccola si estende in lunghezza dal kilometro 0 al kilometro 24. Potete percorrerla in moto, al volante di una macchina cabriolet o in bici (come me).

Formentera
Formentera

Le spiagge di Formentera

Le spiagge da visitare sono diverse: Illetes e Llevant, si trovano a nord dell’ isola. Particolari e strategiche per la loro posizione. La sabbia bianca e finissima regala un paesaggio caraibico a pochi passi dal nostro stivale.

Le spiagge a Formentera
Le spiagge a Formentera

Queste spiagge fanno parte del Parco naturale Ses Saline e per entrare c’è una piccola quota da pagare.

Spostandovi verso il centro raggiungerete facilmente la spiaggia di Es Pujols,  due semicerchi separati da una fila di scogli.

Spiaggia Migjorn, che si estende per 6 km, la spiaggia più grande di Formentera, tranquilla, caratterizzata da insenature rocciose e calette dorate.

Cala Saona, si trova nella parte occidentale , una piccola oasi con spiaggia bianca e acqua bassa, da qui si riescono ad intravedere le colline di Ibiza e le isole di Es Vedra e di Es Vedranell.

Es Arenal, la più caotica del litorale sud, costeggiata da alberghi e locali, a pochi passi dal Far de la Mola, che domina la scogliera.

Calo d’ es Morts “ la caletta dei morti”, non molto semplice da trovare, ma ne vale la pena , soprattutto se praticate il nudismo.

Le spiagge a Formentera
Le spiagge a Formentera

Ses Platgetes, ad est dell’ isola, prevalentemente rocciosa, un tocco di tranquillità soprattutto in alta stagione.

I tramonti dell’isola, accompagnati da il vostro sound preferito, un’ aperitivo sulla spiaggia e la compagnia giusta, vi cattureranno il cuore.

Il tramonto a Formentera
Il tramonto a Formentera

Formentera: la magia in un’isola

Una terra dalle mille sfaccettature. Durante l’alta stagione ospita  turisti  glamour, attenti ai dettagli fashion della moda estiva, calciatori, veline… Ma appena il sipario estivo si chiude torna in scena la semplicità degli isolani, fra silenzi, pace, tramonti , nudi integrali e feste hippy alla Mola.

La Mola, Formentera
La Mola, Formentera

Gustatela kilometro per kilometro , pranzate al km 10, fate pit- stop al Lucky e bevete una sangria dal mio amico “ Carota”. Mangiate dell’ottimo pesce fresco alla Casanita, proseguite in centro al Peperoncino.

                   

Finite la serata con musica live al Blu Bar, passeggiate in centro accanto alla movida del Bananas, e scatenatevi in pista al Tipico o al tanto acclamato Pineta! 

Posso assicurarvi che l’ amerete e deciderete di tornare ancora.

La magia in un isola. Formentera.

Sara Berettoni

www.ioa30milapiedi.it


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here