Hai mai visto un castello d’acqua? Scopri il castello di Egeskov!

Il castello di Egeskov, ad appena 30 minuti da Odense, è considerato il castello d’acqua meglio conservato d’Europa, ecco perché!

Il castello di Egeskov

Castello di Egeskov
Castello di Egeskov (foto by pixabay)

Ad appena 30 minuti da Odense, la terza città della Danimarca, si trova un magnifico esemplare architettonico. Il castello di Egeskov è considerato il castello d’acqua meglio conservato in tutta Europa. Il castello di Egeskov si trova su Fyn, la seconda isola per estensione della Danimarca. Questo castello è stato costruito nel 1554 in stile rinascimentale, e come ogni castello che si rispetti, al suo interno sono nascosti passaggi e scale segreti. La struttura si snoda in 66 stanze, di cui sono visitabili solo una dozzina. Tutto l’edificio dall’aspetto così fiabesco è sorretto da pilastri in acqua, ad esso si accede grazie ad un ponte levatoio che attraversa un fossato.

Cosa vedere al  castello di Egeskov

Il castello di Egeskov si estende su una superficie di 40 acri, che comprende un lago, un giardino barocco. Nelle sue molte stanze sono stati allestiti dei musei di vario genere.

I musei allestiti nelle stanze del castello sono ricchi di reliquie di altri tempi. Nel museo Falck, si trova una raccolta di camion dei pompieri e ambulanze, questa raccolta è la più antica derivante dal 1920. Il museo Vintage, invece, contiene una grande collezione di aerei e automobili, alcune delle auto d’epoca; infine c’è il museo dei Motocicli, una raccolta di vecchi motocicli e ciclomotori.

Tra le bellezze nel castello ci sono, anche:

  • Il Palazzo di Titania: una maestosa casa delle bambole realizzata nei minimi particolari, nella quale è stato inserito un organo funzionate, il più piccolo al mondo,
  • I giardini: 40 ettari di terreno che a partire dal 1959, è stato restaurato presentandosi con labirinti
Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here