Un progetto per far tornare in voga il litorale Laziale. Un ostello della gioventù all’interno del Castello di Santa Severa. Ecco l’ostello della gioventù più bello d’Europa!

Il Castello di Santa Severa

Il Castello di Santa Severa (https://img2.juzaphoto.com)

Negli ultimi decenni lo splendido Castello di Santa Severa era stato un po’ abbandonato a se stesso. Ma ultimamente la Regione Lazio ha avviato un progetto di recupero architettonico e culturale del sito. Da un anno, infatti il castello è stato riaperto al pubblico e utilizzato per realizzare eventi all’interno del paesaggio maestoso che la struttura propone. Dal 2018, però, inizieranno i lavori per ultimare il progetto che ha come scopo la realizzazione di un polo culturale. Questo sito sarà una sorta di punto di riferimento cittadino dedicato a tutte le età. Il polo culturale ospitato dal Castello di Santa Severa sarò una sorta di lascito per le nuove generazioni, attraverso il quale poter tramandare le bellezze e i piaceri della cultura locale, ma anche la storia di questo meraviglio luogo. Inoltre, con la realizzazione di un ostello per la gioventù, di un bar e di una particolare caffetteria, si cerca di donare ai giovani un luogo sano e piacevole di incontro e scambio socio culturale.

L’ostello più bello d’Europa

L’ostello più bello d’Europa dal 2018 a Santa Severa all’interno del castello (https://civitavecchia.portmobility.it)

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato il progetto come l’ostello più bello d’Europa. Un logo che ospiterà circa 40 ragazzi e ragazze. L’inaugurazione dovrebbe avere luogo a marzo 2018. L’ostello è ospitato all’interno delle mura del Castello di Santa Severa. Per questo motivo è ritenuto così bello: una delle viste più belle, romantiche e suggestive a picco sul mar Mediterraneo. Un luogo magico pensato appositamente per i più giovani. All’interno del Castello di Santa Severa verranno realizzanti al fianco dell’ostello anche un bar ed una caffetteria che proporranno i prodotti tipici locali. Nella medesima area sarà allestita anche un’area museale.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here