Porto Cesareo e l’Area Marina Protetta del Salento

porto cesareo
Area marina protetta porto cesareo

Il Salento è una terra tutta da scoprire, ricca di scenari naturalistici suggestivi e di città meravigliose in perfetto stile barocco, luminose e calde grazie alla pietra leccese che riveste le costruzioni. Tra le meraviglie salentine merita una particolare attenzione l’Area Naturale Marina Protetta di Porto Cesareo.

Porto Cesareo

porto cesareo
Area marina protetta porto cesareo

Porto Cesareo è un piccolo comune in provincia di Lecce, famosa località turistica situata sulla costa ionica della penisola salentina. La meraviglia di questo posto è dovuta soprattutto all’area marina protetta, delimitata da Punta Prosciutto a nord e da Torre Inserraglio a sud, estendendosi per 7 km dalla costa.  I 32 km di costa della riserva sono incastonati nei due comuni di Porto Cesareo e di Nardò, entrambi della provincia di Lecce. Con i suoi 16.654 ettari di superficie marina tutelata, è la terza per estensione in Italia.

Richiedi un preventivo gratuito e personalizzato per questa destinazione

L’Isola Grande

Porto Cesareo
Isola Grande

La composizione di questo tratto costiero è molto variegato ed offre scenari diversi. Per esempio da Punta Prosciutto a Torre Lapillo si estende il Lido degli Angeli caratterizzato da dune di sabbia chiara alte fino a 7 metri. Le dune poi cedono il passo alla bassa scogliera , che a sua volta si alterna a cale sabbiose. Numerosi sono anche gli isolotti che sorvegliano la costa da lontano, la più famosa è l’Isola Grande, conosciuta anche come Isola dei Conigli. Questo isolotto sorge ad un centinaio di metri dal porticciolo naturale della costa ed è facilmente raggiungibile a nuoto o tramite una delle imbarcazioni turistiche. Qui sembra di essere stati teletrasportati in un luogo lontano ed esotico, il mare caraibico la trasforma in una vera e propria oasi celestiale, nonostante sia a pochi metri dal centro abitato.

Le tre zone dell’Area Protetta

Porto Cesareo
area marina protetta porto cesareo. photo credit:puntagrossa.it

L’Area Marina è suddivisa in tre zone che si differenziano a seconda del grado di tutela.
La zona A, cuore della riserva, è la fascia di mare che si estende davanti la penisola della Strea e nelle acque tra Torre Sant’Isidoro e Casa Giorgella. In questa zona sono vietate tutte le attività, ad eccezione della ricerca scientifica.
La zona B comprende l’area a largo di Punta Prosciutto e il tratto di mare vicino alla zona A di Sant’Isidoro. Qui sono consentite la pesca professionale, la balneazione e le immersioni, compatibili con la tutela dell’ambiente naturale. Infine nella zona C, che si sviluppa per tutta la lunghezza della riserva marina, è possibile svolgere attività a basso impatto ambientale.

I fondali

Porto Cesareo
Area Marina protetta Porto Cesareo. photo credit: bridgepugliausa.it

I fondali sono la grande ricchezza di questo mare, infatti ospitano una variegata fauna marina. Le numerose specie animali sono dovute alla varietà della costa che va dalla sabbia alla roccia, inoltre l’ambiente marino subtropicale ha favorito il proliferare di animali particolari tipici dei mari caldi. Proprio questo ha contribuito all’istituzione dell’Area naturale marina protetta di Porto Cesareo nel 1997.
Le coste salentine sono famose anche per la presenza di numerose grotte sommerse. I ricercatori della Stazione di Biologia Marina di Porto Cesareo e gli speleologi subacquei del gruppo speleologico di Neretino, hanno scoperto e descritto 53 grotte sommerse che rappresentano solo alcune delle cavità sommerse lungo le coste del Salento.

Richiedi un preventivo gratuito e personalizzato per questa destinazione


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.