Una nuova classifica stilata da un sito di viaggi olandese rivela le spiagge più costose e più economiche del 2018!

Le spiagge più costose del 2018

La classifica in questione è stata stilata dal sito di viaggi olandese TravelBird, ed ha preso in considerazione vari costi eventuali che si possono affrontare in una giornata di vacanze al mare. La crema solare, un gelato, una birra, una bottiglietta d’acqua e il noleggio di ombrelloni e lettini.
Sono state esaminate 330 spiagge, tra le più belle e famose del mondo, e la classifica lascia a bocca aperta soprattutto per quanto riguarda i dati italiani. Al secondo posto infatti troviamo Finale Ligure, in provincia di Savona che secondo TravelBird è tra le più costose del mondo.
Per approfondimenti leggere l’articolo: Quali sono le spiagge italiane più costose del 2018?

spiagge più costose e più economiche del 2018
Spiagge più care e più economiche del 2018. Photo credit:Michael Olsen by unsplash.com

Al primo posto di questa lista troviamo le magnifiche spiagge di Anse Vata una delle principali mete turistiche della città di Noumea, in Nuova Caledonia nell’Oceano Pacifico. Un mare cristallino e spiagge bianche sono la caratteristica di questo lido che ha un prezzo medio di 78,57 euro

Come abbiamo detto segue Finale Ligure, con 76.59 euro, e al terzo posto troviamo una delle meraviglie del Giappone: la spiaggia di Yonaha Maehama beach a Okinawa, un paradiso terrestre che incanta al primo sguardo.
Al quarto posto torna l’Italia con la località balneare Solanas della Sardegna, superando le spiagge delle Hawaii al quinto posto che invece hanno un costo di 64, 85 euro al giorno.
Al sesto posto troviamo la South Beach della Florida, a seguire Main Beach di New York, e all’ottavo posto la famosa Plage de Pampelonne della Costa Azzurra , rinomata località lussuosa. Nella top ten tra le spiagge più costose del 2018 troviamo come fanalini di coda Manly Beach di Sydney e Seljesanden Beach Selje in Norvegia.

Quali sono invece le spiagge più economiche?

Se invece guardiamo la classifica al contrario troveremo le spiagge più economiche del 2018. Secondo quanyo dice TravelBird i lidi che offrono il miglior rapporto qualità prezzo sono da trovare in Asia. La più economica è Cua Dai Beach, in Vietnam che prevede una spesa giornaliera di 13,44 euro. Sempre sulle coste vietnamite troviamo altri due lidi meno cari la City Beach di Nha Trang e la spiaggia di Phu Quoc. Seguono Benaulim Beach a Goa in India che ha un prezzo medio di circa 17 euro, e, con costi simili, El Gouna nel Mar Rosso (Egitto).



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.