Settimana bianca Top Ten delle mete più belle

Sciare è uno sport che attira sempre più turisti e che incuriosisce persone di tutte le età. Per questo motivo è bene scegliere la destinazione migliore in cui trascorrere una settimana bianca totalmente all’insegna del relax e di paesaggi innevati magnifici. Di seguito una lista che mostra le mete più gettonate della stagione invernale.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: primo posto.

In cima alla classifica si colloca Alta Badia, immersa nelle Dolomiti dell’Alto Adige. Un paesaggio di una bellezza unica. Si tratta di un comprensorio sciistico molto ampio in cui le piste vengono preparate quotidianamente. La caratteristica di queste piste è che non rientrano nei tracciati tecnici, ad eccezione della Gran Risa. Per questo motivo è una località indicata per famiglie con bambini. Oltre allo sci c’è la possibilità di praticare altri sport come lo snowboard e fare escursioni. Senza dimenticare l’accoglienza dei rifugi tipici e dei ristoranti che mescolano tradizione e modernità in un’unica soluzione.

settimana bianca
Alta Badia – Italia (pixabay.com by basti_va)
Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: secondo posto.

Segue Madonna di Campiglio. Una delle mete più rinomate sia in Italia che all’estero, posta a quota 1550 m tra le Dolomiti del Brenta ed i “ghiacciai dell’Adamello”. La località possiede 150 km di piste disposte in base alla diversa difficoltà e uno degli snowpark più grandi della penisola in cui praticare tutti i tipi di sport invernali. Inoltre le piste di questa località posseggono impianti di risalita su entrambe i lati per rendere più agevoli gli spostamenti ai turisti.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: terzo posto.

Cortina D’Ampezzo, definita una delle perle innevate d’Italia. Con il suo parco naturale è un vero e proprio angolo di bellezza. I 140 km di piste si insinuano tra le vette che raggiungono i 3000 metri e piccoli ghiacciai per sciare all’interno di un paesaggio meraviglioso. Non sono molti i collegamenti tra le varie aree sciabili, ma in compenso è possibile servirsi degli skibus che facilitano gli spostamenti.

settimana bianca
Cortina D’Ampezzo (pixabay.com by paolabaldacci)
Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: quarto posto.

Cervinia, il tesoro della Val d’Aosta, con piste poste tutte ad alta quota. Luogo in cui la neve non manca mai e le cime sono tutte imbiancate da ottobre a maggio, mentre il monte Cervino fa da custode. Skirama è il nome del comprensorio che, grazie ai collegamenti con il versante svizzero del Cervino, raggiunge i 350 km di piste.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: quinto posto.

Courmayeur, situata alle pendici del Monte Bianco, è il gioiello delle Alpi che oltre ai 100 km di piste da sci, ha il suo punto forte nel paese: baite di legno che si alternano alle botteghe dei mestieri tradizionali, passando attraverso gli antichi sapori della tradizione. Molto pratico qui è il freeride, grazie alla presenza di itinerari fuori pista ad alta quota che regalano vedute mozzafiato del Monte Bianco.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: sesto posto.

Val Gardena, località sciistica con piste abbastanza impegnative. Aree molto ampie che attraversano i magnifici boschi di conifere in cui è possibile trovare qualsiasi tipo di impianto. Sono 175 i km di piste con scalate di ghiaccio e su tutta la vallata domina il Sasso Lungo.

settimana bianca
Val Gardena, Italia. (pixabay.com by fabiodisconzi)
Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: settimo posto.

Il comune più alto d’Italia, Sestriere, si caratterizza per ospitare piste da sci di estrema difficoltà. Qui sono state vinte medaglie olimpiche di sci alpino. Il paese ha un aspetto maggiormente commerciale e meno tipico rispetto alle altre mete. Ma mantiene il suo fascino, essendo sospeso tra “Valle Susa e Val Chisone”.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: ottavo posto.

Meno nota è la località di la Thuile, il cui comprensorio è situato sul confine tra Italia e Francia. Detiene il primato di possedere la pista italiana più difficile: la “3 Franco Berthod”. Da non perdere anche le altre piste molto più agevoli su cui praticare tutti gli sport invernali.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: nono posto.

Livigno, il cui secondo nome è “Piccolo Tibet” grazie alle basse temperature. Possiede due comprensori sciistici ed una neve sempre di alta qualità. Il paese è molto caratteristico con possibilità di fare acquisti a basso costo, per le agevolazioni fiscali destinate al luogo.

Settimana bianca Top Ten delle mete più belle: decimo posto.

Ultima località che rientra nella top ten è Tonale, situata nei pressi del grande ghiacciaio del Presena, che le permette di avere la neve per un periodo più lungo rispetto agli altri luoghi. A confine tra Trentino e Lombardia, tocca i 1884 m.

E tu quale destinazione scegli? Non ti resta che preparare le valigie e partire! Buon divertimento!


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here