Arrampicarsi per metri su una parete rocciosa, dormire sospesi nel vuoto dentro capsule trasparenti sopra una valle storica, il tutto senza rinunciare ai comfort di un hotel. Questa è l’esperienza folle di una notte al  Natura Vive Skylodge Adventure Suites in Perù. Siete pronti per una notte emozionante e avventurosa sospesi nel vuoto?

Il Nido del Condor

Skylodge
Skylodge Adventure Suites (http://naturavive.com)

“Nido del Condor” è il soprannome dato allo Skylodge Adventure Suites e già questo ci dovrebbe far capire che stiamo parlando di un hotel fuori dal comune.
Situato nella Sacra Valle di Cuzco, in Perù, l’esclusivo Skylodge offre la possibilità di dormire in una capsula appesa alla parete rocciosa di una delle montagne più alte della zona. La struttura è completamente trasparente e consente di apprezzare l’imponente vista di questa valle magica e mistica.

Per passare una notte in una di queste suites, dovrete percorrere un sentiero impervio arrampicandovi per 400 m lungo la Via Ferrata o servendovi di una teleferica. Arrivati in cima godrete di una vista sulla Valle Sacra degli Incas, cuore dell’impero Inca.

Dormire sotto le stelle

Questo stravagante hotel è composto da tre suites esclusive a forma di capsule, con una capacità totale di 8 persone in cima ad una montagna di 1200 piedi.  Le capsule sono trasparenti realizzate in alluminio aerospaziale e policarbonato resistenti alle intemperie, e dotate di vetrate oscuranti ma che assicurano una vista magica sotto milioni di stelle.

Comfort e avventura

Skylodge
Skylodge Adventure Suites (http://naturavive.com)

Le tre suite dello Skylodge sono grandi 7 metri per 2,5 e possono ospitare due o tre persone ciascuna. In ogni camera c’è una saletta da pranzo e il bagno. I pacchetti comprendono una prima colazione e una cena gourmet con vino, il trasporto da Cuzco e le guide bilingue professionali.

[travel]

Un alloggio del genere però non trascura le comodità e la qualità. Infatti ogni camera ha materassi confortevoli, lenzuola di cotone, cuscini, piumoni, e un bagno privato con toilette ecologica e lavandino. Le cupole hanno anche le tende, per proteggervi dagli sguardi indiscreti dei condor che sorvolano la valle.

Per i più intrepidi, il ritorno a valle può rappresentare un’ulteriore sfida, se deciderete di scendere lanciandovi con una carrucola sospesa nel vuoto.

Cosa aspettate? Zaino in spalla, indumenti comodi e scarpe da trekking, per l’avventura di una vita!


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here