Top 10 mete emergenti. I luoghi che saranno presi d’assalto dai turisti!

Scopriamo insieme la “Top 10 mete emergenti”, i luoghi ancora non presi d’assalto dai turisti. Ma che hanno fatto registrare il maggior incremento di presenze nel corso dell’ultimo anno.

Si tratta di mete più o meno note al grande pubblico, alcune forse ancora sconosciute ai più. Ma che, grazie alla bellezza dei posti, allo sviluppo ricettivo ed ai servizi offerti ai viaggiatori, stanno per entrare di diritto nell’Olimpo delle mete turistiche mondiali. Scopriamole insieme prima di correre il rischio che siano overbooking!

Top 10 mete emergenti: il podio

1° posto: San Jose Del Cabo, Messico

San Jose del Cabo è l’alternativa “tranquilla” alla frenetica Cabo San Lucas (30 km a sud nella penisola della Bassa California). Le spiagge ed il mare sono di una bellezza da lasciare senza fiato. Il Parco Marino di Cabo Pulmo è una vera e propria oasi naturale, un posto incantato. Qui si trova l’unica barriera corallina abitata da coralli duri del mare di Cortez. La cittadina di San Jose ti rapirà con la sua architettura coloniale spagnola, risalente al XVIII secolo, il luogo ideale per gustare attimi di relax, anzi di “siesta”, in tipico stile messicano.

Top 10 mete emergenti
Playa del Amor, Cabo San Lucas, Baja California Sur, Mexico. Photo Credit: blog.homeexchange.com

2° posto: Whistler, Columbia Britannica

Cambiamo completamente “genere”, dal mare alla montagna. Siamo a Whistler, Columbia Britannica. La cittadina è facilmente raggiungibile da Vancouver in auto o aereo. La prima cosa che rapisce il viaggiatore che giunge da queste parti è il panorama, MOZ-ZA-FIA-TO! Il paese poi è praticamente pedonale, non esistono macchine, traffico, rumori molesti, solo aria pura e relax. In inverno, la neve è perfetta per sciare, andare in snowboard e praticare sport nordici, mentre durante i mesi caldi la località si presta a sport come il golf e a passeggiate in mountain bike. Insomma Whistler è una destinazione indimenticabile per tutte le stagioni.

settimana bianca
Settimana bianca (pixabay.com by Pexels)

3° posto: Jericoacoara, Brasile

Se lo scopo della vacanza è scendere dall’aereo e raggiungere un mega villaggio turistico in un quarto d’ora, Jericoacoara non fa forse al caso tuo. Ma se sei in cerca di una cittadina di mare dalla natura incontaminata e non è un problema percorrere strade sterrate per un’ora per arrivarci, avrai trovato il tuo paradiso. In questo angolo di paradiso si può praticare kitesurf, windsurf, la capoeira ma, ovviamente, l’attività più gettonata è… oziare in spiaggia!

Jericoacoara
spiaggia Jericoacoara (http://jettogo.com.br)

Top 10 mete emergenti: dal 4° al 7° posto

4° posto: Kihei, Hawaii

Al quarto posto nella top 10 mete emergenti, il fascino delle Hawaii. C’è tutto in questa location in rapida ascesa, situata sulla costa orientale di Maui. Kihei è sede dell’Humpback Whale National Marine Sanctuary, dunque un punto di partenza ideale per andare alla ricerca dei grandi mammiferi.

5° posto: Baku, Azerbaijan

Città cosmopolita, in continuo cambiamento, Baku possiede la particolarità di essere ancora radicata al suo passato sovietico ma con tanta voglia di proiettarsi in un futuro moderno. Accanto all’affascinante Città Vecchia, dichiarata Patrimonio Unesco, si affiancano le vie pedonali particolarmente curate ricche di sale da tè e pub, pronte ad accogliere i visitatori. Nello skyline svettano le Flames Towers. Tre grattacieli a forma di fiamma che rendono onore al nome dell’Azerbaigian: “Terra dei fuochi”.

6° posto: El Nido, Filippine

Si tratta di uno dei luoghi più incredibili delle Filippine, la cui fama ancora relativa, non è proporzionale allo splendore di questo paradiso naturale. Situato nella regione di Palawan, l’arcipelago è composto da circa 45 isole e isolette, un tempo villaggio di pescatori. Silenzio ed acqua verde smeraldo sono le cose che vi porterete a casa come ricordo di questo posto fiabesco.

Top 10 mete emergenti
El Nido, Filippine, uno dei posti più incredibili del mondo. Photo Credit: Le Filippine

7° posto: Eliat, Israele

Eilat è annidata sulla punta nord del Mar Rosso. Famosa per le acque calde e cristalline, attrazione imperdibile per gli amanti delle immersioni. La barriera corallina è invece la meta ideale per gli appassionati di snorkeling.

8° posto: Las Palmas, Spagna

Las Palmas de Gran Canaria, la capitale dell’isola, è situata in un magnifico scenario composto da due baie e le loro splendide spiagge. Si tratta di Playa de las Canteras e Playa de las Alcaravaneras. La città, fondata nel 1478, vanta un importante patrimonio storico e culturale. Le maggiori testimonianze si trovano soprattutto nel quartiere di Vegueta. Questa location è stata dichiarata nel 1990 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Oggi, Las Palmas de Gran Canaria è una vivace città traboccante di atmosfera, storia e cultura tipicamente spagnole.

9° posto: Tblisi, Georgia

E’ La capitale di questo piccolo stato dell’ex Unione Sovietica. Un miscuglio di architetture, religioni e culture in continuo fermento. Incastonata tra la Turchia, l’Armenia, l’Azerbaijan e la Russia la Georgia è un po’ Europa e un po’ Asia, e porta i segni del passaggio di popoli e dominazioni. Molto più ottomana che sovietica Tbilisi ha tante anime. C’è quella “storica” del centro, quella decadente dei quartieri colpiti dal terremoto, quella super cool dei nuovi locali. Poi c’è la Tbilisi sfarzosa dei palazzi dei regnanti russi, accanto a quella dei casermoni di stampo comunista.

Tiblisi, Georgia (unsplash.com)

10° posto: Jodhpur, India

Circondati da enormi fortificazioni e bastioni, gli impressionanti edifici blu di Jodhpur sono in netto e incantevole contrasto con il vicino deserto del Thar. L’imponenza storica della città, con i suoi palazzi, i forti e i templi, non ti permetterà di annoiarti e ti farà restare a bocca aperta. I bazar offrono una gamma di bellissimi tessuti, pelletteria ricamata, oggetti laccati, antichità, tappeti, burattini e statuette. Jodhpur è una popolare meta turistica e un comodo punto di partenza per l’esplorazione della regione.


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here