Alla scoperta di Poznań: ecco la città multicolore della Polonia

Conosciuta anche come la "città delle due capre", con Poznań la Polonia si tinge di mille colori

La Polonia regala a chi la visita meravigliosi paesaggi. Molto spesso sottovalutata, oltre ai siti turistici più famosi (Cracovia e Varsavia) offre una splendida occasione di passeggiare tra mille colori. Ecco Poznań la “città delle due capre”.

Poznań

Poznań
Dove si trova Poznań? (http://www.iviaggidiclaudio.it)

Situata nell’area più occidentale della Polonia, Poznań si snoda lungo il fiume Warta. La città dista circa due ore di treno, oppure tre in macchina, da Varsavia. Questa meravigliosa città è la quinta per grandezza in Polonia. Oggi Poznań è un punto nevralgico per cultura, economia ed università. Inoltre, è una delle città più importanti per l’industria, il commercio e le comunicazioni tra Berlino e Varsavia. Oltre ad essere una grande ed importante città, per la Polonia, Poznań permette al visitatore di trascorrere un momento immersi tra arte, architettura e natura.

A Poznań, spesso, sono organizzati fiere ed eventi di importanza nazionale ed internazionale. Ad esempio, nel 2008, questa città ha ospitato la Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite. Il centro storico di Poznań non è molto esteso, questa città può essere visitata facilmente in un solo week end. Inoltre, raggiungerla non è difficili, la città ospita un aeroporto. La visita della Città potrebbe partire dalla piazza della Città Vecchia con il Municipio e le Case Colorate.

Piazza della città Vecchia e Municipio

Poznań
Municipio e piazza della città Vecchia (http://www.foreignersinpoland.com)

La piazza della Città Vecchia è il fulcro centrale di tutta la città di Poznań. L’architettura della piazza assomiglia molto alle strutture che caratterizzano le città del nord Europa, compresa Varsavia. La particolarità di questo luogo però nasce dai molti colori dei palazzi che la compongono. Le case, infatti, sono decorate con toni pastello, ed ogni struttura non è mai uguale a quella accanto. Le case più importante a livello storico ed architettonico, sono quelle al lato del Municipio: le “Case dei Commercianti”. Queste erano location di ogni tipo di commercio.

Il Municipio sorge al centro della piazza della Città Vecchia. Si tratta di una costruzione in stile rinascimentale. Il nome “città delle due capre” nasce proprio dalla particolarità della torre del municipio. Difatti, ogni giorno alle 12 sulla torre dell’edificio escono due capre che si incornano per tutti i 12 rintocchi. Questa caratteristica nasce da una leggenda del paese in cui si narra che durante l’inaugurazione del palazzo del Municipio due capre hanno iniziato a scornarsi rendendo tutta la situazione molto goliardica.

 

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here