Misteri e segreti delle città sommerse. Dal Giappone al Mar dei Caraibi.

Ma quali sono le città sommerse che risultano essere le più affascinanti finora ritrovate dai subacquei?

Se è vero che il nostro pianeta sia per ¾ sommerso dalle acque. Altrettanto vero è che ci sono molte antiche città che per svariate ragioni sono state sommerse.
Terremoti, abbassamenti della crosta terrestre, innalzamento degli oceani ed eventi mai chiariti hanno sommerso intere città. Solo la casualità ha fatto ritrovare a dei sub che le hanno scoperte.
Gli archeologi marini affermano che esistono centinaia di città sommerse dalle acque che possono raccontare civiltà antiche addirittura dell’Età del Bronzo.
Vediamo sommariamente quelle più famose.

Yonaguni, Atlantide del Sol Levante

Yonaguni, Atlantide del Sol Levante. Photo Credit: IL GIORNALE DEI MARINAI

Siamo in Giappone e quello che vi raccontiamo è uno tra i più inquietanti misteri di questa terra. Qualcuno considera questi resti come una sorta di Atlantide del Sol Levante e molti la reputano una vera e propria città risalente al 10.000 a.C.

Yonaguni, Atlantide del Sol Levante. Photo Credit: Steemit

Anche se alcuni sono propensi a pensare che è il frutto di un evento geologico, appare quanto meno singolare il fatto che si riconoscono strade e scale in perfetto stato che si trovano tra monumentali blocchi di pietra. Se a questo si somma il fatto che questa formazione somiglia ad una piramide a gradoni che si trova al largo delle acque di Tyukyu, il dubbio che non sia una bizzarria della natura, appare quanto meno dubbia. Gli studiosi di archeologia misteriosa sono certi a pensare che si tratti delle rovine dell’ipotetico continente di Mu, dove è nata la civiltà. Inutile dire che dal 1986, anno della scoperta di questo sito, la piramide è divenuta meta di molti sub.

Alessandria d’Egitto ed il palazzo di Cleopatra

Alessandria d’Egitto ed il palazzo di Cleopatra. Photo Credit: Huffington Post

Alla fine degli anni Ottanta del secolo scorso, dei sub trovarono i resti di una cittadina che pare facesse parte della vecchia Alessandria e che circa 16 secoli fa, affondò per via di un terremoto. Gli archeosub credono che il sito potesse ospitare il palazzo della famosa regina Cleopatra ma quel che appare certo che i resti trovati testimoniano la presenza di avamposti militari, luoghi di culto ed edifici di vario genere che si inabissarono per via di una serie di terremoti fra il IV e VIII secolo.

Una città sommersa nel Peloponneso. Forse Atlantide?

Ricostruzione 3D di una abitazione sulla base di un ritrovamento sommerso a Pavlopetri. Photo Credit: Yesterday Channel – UKTV

Pavlopetri, nel Peloponneso, vicino a Laconia, si trova la più antica città sommersa al mondo che molti la vogliono ricollegare alla mitica Atlantide. La città sottacqua conserva porto, strade, costruzioni, tombe ed edifici vari, che gli esperti datano risalente a 5-6.000 anni fa.

Port Royal, la città dei Pirati

Port Royal, la città sommersa dei Pirati. Photo Credit: MeteoWeb

Altro scenario quello che appare sotto il cristallino mare della Giamaica dove si trova quella che è stata definita la città ideale dei pirati che scorrazzavano nel mar dei Caraibi. Impressionante, per i sub che hanno modo di fare una immersione a Port Royal, la scena che si trovano davanti e che mostra strade, colonne, edifici originali che si inabissarono durante un sisma avvenuto nel 1692 che, per alcuni, fu il giusto castigo di Dio per punire gli abitanti di questo sito utilizzato dai filibustieri.

Mamallapuram, il Tempio della Spiaggia

Mamallapuram, il tempio della Spiaggia. Ritrovato sotto la sabbia nel Golfo del Bengala. Photo Credit: TripWolf

In India all’interno del golfo del bengala si trova il Tempio della Spiaggia che si inserisce nel tessuto urbano di una città risalente tra il VII e VIII secolo così bella che gli stessi dei decisero di allagarla per proteggerla. Scavi archeologici di questi ultimi anni hanno fatto scoprire altre costruzioni nascoste sotto la spiaggia.

Ma questa piccola lista è solo per dare una vaga idea di quante bellezze si trovano tutt’oggi nascoste dalle acque. Potrebbero raccontarci un’altra storia del genere umano. Tra ipotesi, miti, leggende e racconti di ogni tipo è facile instillare dubbi e quesiti pronti a generare altri dubbi ed altre teorie di ipotesi, che possono essere suffragate o meno da prove oggettive in attesa di essere scoperte in qualsiasi momento.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.