Sulla riva meridionale del Lago d’Iseo si trova una delle più belle riserve del nostro paese. Ami la natura? Fai un giro nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino.

Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino: di cosa si tratta?

torbiere
Parco nazionale del Torbiere del Sebino (foto by pixabay)

La Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino è una zona di grande orgoglio per la regione Lombardia. Si tratta di un’area piuttosto ristretta: solo 360 ettari, lungo il litorale sud del Lago d’Iseo nella provincia di Brescia. Questo spazio è composto soprattutto da canneti e specchi d’acqua circondati da campi coltivati. Tutto questo si alterna ad interventi fatti dall’uomo come strade e abitazioni.

Una parte della riserva si affaccia direttamente nel Lago d’Iseo, questa zona è conosciuta come Lametta, si tratta di una sorta di laguna torbosa. Un’altra parte, più interna, è chiamata Lame, essa è formata da grandi vasche intervallate da argini, questo spettacolo è il risultato dell’escavazione di un giacimento torboso.

Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino: un vero orgoglio naturale!

Dunque, se ami immergerti nella natura, vivere delle esperienze fuori dal comune in un luogo speciale ecco quello che fa per te. Tra lago e boschi, tra la natura incontaminata e le campagne lavorate dall’uomo si trova la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino.

La Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino si trova nel lato meridionale del Lago di Iseo. Di tutte le sponde, questa è la zona umida più significativa per estensione ed importanza. Infatti, la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino, è stata dichiarata “zona umida di importanza internazionale” dalla Convenzione di Ramsar. Inoltre, è stata nominata Sito di Interesse Comunitario (SIC) della Rete Natura 2000. Quest’area è considerata importante per la biodiversità nella Pianura Padana lombarda.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here