Quando si pensa agli Stati Uniti d’America il pensiero di qualsiasi viaggiatore corre ovviamente con la mente a New York, la Grande Mela. Effettivamente questa città è uno dei simboli più importanti di tutti gli USA. Vero e proprio inno al cosmopolitismo. Ma cosa serve per recarsi negli USA? Innanzitutto un visto o un ESTA USA. Non sai cosa sono? Ecco le differenze!

L’ESTA, dura due anni, può essere richiesto online ed offre la possibilità di fare molteplici viaggi negli Stati Uniti, con la durata massima di 3 mesi. Il visto, al contrario, è concesso per un solo ingresso (sia per motivi d’affari che turistici). Per un periodo che va da 1 a 6 mesi e prevede un iter burocratico più complesso rispetto al’ESTA. Ad esempio, domanda e documentazione cartacea, colloquio personale con un funzionario dell’immigrazione presso l’ambasciata o il consolato Americano più vicino, ecc.

L’ESTA USA per un indimenticabile viaggio a New York

Concentriamoci sui viaggiatori che si recano negli USA per turismo. Questi avranno bisogno di un ESTA USA. L’ESTA è dunque un’autorizzazione di viaggio che permette al titolare di fare ingresso negli USA senza visto. Per poter usufruire di un ESTA per un viaggio negli USA, i viaggiatori devono soddisfare tutta una serie di requisiti.

L’autorizzazione di viaggio può facilmente essere richiesta da casa, usando il modulo di richiesta ESTA online e spesso viene concessa entro 72 ore (anche se i tempi di consegna non possono essere garantiti). L’ESTA è quindi molto più facile da richiedere rispetto al visto per gli USA!

Ok, ora abbiamo il documento ESTA USA, ma quali sono i luoghi da vedere assolutamente per programmare un indimenticabile viaggio a New York?

Viaggio a New York: Empire State Building

Senza dubbio un viaggio a New York non può che iniziare da quello che è probabilmente il suo luogo simbolo, anche se tale definizione si confà a diversi luoghi della Grande Mela. Il riferimento è ovviamente tutto per l’Empire State Building.

Risulta impossibile riuscire a trovare un momento dell’anno in cui questo edificio non sia preso d’assalto dai turisti. Ansiosi di arrivare al ponte di osservazione da cui si ha modo di vedere tutta New York nella sua bellezza.

Viaggio a New York
Empire State Building, New York (pixabay.com)

Ellis Island

Assai interessante è Ellis Island. Isola che si trova proprio di fronte a New York, luogo storicamente importantissimo. Qui attraccavano le navi di immigrati che, tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, vennero a cercare fortuna negli Stati Uniti. Molto interessante è l’Immigration Museum, che offre un viaggio davvero particolareggiato nella storia americana.

Viaggio a New York
Ellis Island, New York (pixabay.com)

Cosa vedere a New York? Metropolitan Museum of Art

E a proposito di poli museali, come si può parlare di New York senza citare il Metropolitan Museum of Art. Un luogo che deve essere inserito in qualsiasi itinerario di viaggio che si rispetti per poter dire, senza timore di essere smentiti, di aver visitato New York! Motivo? Il fatto che secondo la maggior parte degli esperti d’arte questo è il museo più importante del mondo, con i suoi oltre due milioni di pezzi. Effettivamente, anche non riuscendo a visitarlo tutto, una volta usciti, si avrà la sensazione di aver ripercorso tutta la millenaria storia dell’uomo.

Viaggio a New York
Metropolitan Museum of Art – New York (pixabay.com)

Guggenheim Museum – New York

Sempre rimanendo nell’ambito dei musei, va citato anche il Guggenheim Museum. Sicuramente in questo caso non siamo ai livelli del Metropolitan Museum of Art come qualità espositiva. Va comunque detto che l’edificio in cui si trova il museo, con la sua forma a spirale vale già il prezzo del biglietto. Le opere che vi sono esposte lo rendono comunque una meta fondamentale per qualsiasi viaggiatore che abbia deciso di visitare New York.

Viaggio a New York
Guggenheim Museum – New York (pixabay.com)

Viaggio a New York? Non perderti Coney Island!

Per chi desidera tornare bambino c’è Coney Island. Situata a sud del quartiere di Brooklyn, risulterà un luogo affascinante e indimenticabile. Qui si trova infatti Astroland, che non è un semplice parco dei divertimenti. Qui infatti sono nate le “montagne russe”. Una delle tante cose che gli USA hanno poi, successivamente, per così dire “esportato” nel resto del mondo.

Memoriale di Ground Zero

E a proposito di simboli, tra quelli più recenti vi è sicuramente il Memoriale di Ground Zero. La cui visita emoziona qualsiasi viaggiatore e riporta alla mente quel tragico 11 settembre del 2001, che ha cambiato per sempre la storia degli Stati Uniti e del mondo.

Viaggio a New York
Ground Zero Memorial – New York (pixabay.com)

Cosa vedere a New York? Central Park e la Fifth Avenue

Altro simbolo di New York assolutamente da non perdere è Central Park. Che abbiamo imparato ad amare nella miriade di film e serie televisive in cui è comparso. Andare a New York e non visitarlo sarebbe qualcosa di imperdonabile! Quindi bisogna assolutamente trovare modo e maniera di farlo. Discorso simile per la Fifth Avenue. La strada dello shopping per eccellenza della Grande Mela. Ma anche la strada dove si svolgono le parate più importanti della città.

Brooklyn e Times Square

Infine, quando si parla della Grande Mela, bisogna sempre ricordare il ponte di Brooklyn e Times Square. Per quanto riguarda il ponte di Brooklyn basterebbe semplicemente descrivere la bellissima vista dello skyline. Si può godere sul suo passaggio pedonale.

Mentre Times Square è l’ennesimo simbolo della città di New York. Un luogo che fa sentire chiunque, ma davvero chiunque, al centro del mondo.

Articolo redatto in collaborazione con Visti.it

Leggi anche “New York, The Bing Bend sarà ol grattacielo più lungo del mondo a forma di “U”



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: