Percorrendo uno dei percorsi disponibili, scelto in base al tipo di itinerario che si preferisce si arriva in un vero e proprio angolo di paradiso: Malga Fane, una delle malghe più belle dell’Alto Adige. Questo villaggio alpino si trova nella Val di Valles a quota 1740 metri ed è immerso in un suggestivo paesaggio naturale montano.

malga fane
Malga Fane, un angolo di paradiso nell’Alto Adige (photocredit: facebook.com)

Nel borgo non vive nessuno. Oggi le malghe, fienili, piccoli rifugi, una chiesetta e un caseificio, per un totale di circa 30 edifici appartengono alle famiglie del paese a valle che le hanno ristrutturate e trasformate un case di vacanza. Ma la storia ci porta nel lontano Medioevo, quando sembra venissero usati per tenere lontani dal paese i malati di peste e colera.

Oggi la Malga Fane è una delle maggiori attrazioni della zona, sia d’inverno che d’estate, luogo ideale per passeggiare ed ammirare la cura dei minimi dettagli delle sue case.  La maggior parte delle strutture sono state trasformate in ristoranti e negozi di prodotti locali, come grappa e tisane. Insomma, sembra di essere stati catapultati all’interno di un dipinto!

Come raggiungere la Malga Fane

Per raggiungere a piedi la Malga Fane è possibile percorrere il Sentiero del Latte, adatto a tutta la famiglia, compreso i bambini, lungo circa 3 km. Camminando a passo normale per salire ci si impiega circa un’ora e mezza. Oppure si può salire fino all’imbocco del paese in auto su una strada asfaltata. L’ultimo tratto è percorribile solo a piedi o in bicicletta.

malga fane
Malga Fane, un angolo di paradiso nell’Alto Adige (photocredit: facebook.com)

Cosa fare a Malga Fane

Malga Fane è un suggestivo paesino immerso nella quiete più assoluta e nella natura più incontaminata. È punto di partenza per diverse escursioni in alta montagna, come per esempio sul Picco Croce (3.134 m), la vetta più alta nei dintorni. Durante la stagione estiva Malga Fane tiene vive le sue antiche tradizioni attraverso a due eventi: la festa del latte che si svolge ogni due anni e la Sagra della Malga, con degustazioni di prodotti a base di latte, musica a tradizioni.

D’inverno non è possibile soggiornare. In questo periodo è aperto un solo rifugio, mentre gli altri tre ristoranti del villaggio si alternano tra loro per offrire sempre a chi sale fin qui anche con la neve un piatto caldo. Per quanto riguarda altre attività invernali, la Malga Fane offre anche una pista per slittini che vi porta fino il fondovalle a Valle.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here