Un weekend nelle fiabesche vie di un villaggio francese: Rochefort-en-Terre

Al nord della Francia, nella magnifica Bretagna, si respira ancora un’aria fiabesca tra le vie di Rochefort-en-Terre

La Bretagna, una delle regioni più affascinanti e magiche della Francia, ospita un villaggio da fiaba. Un borgo invaso dalla lontana magia medievale immutata nei secoli: Rochefort-en-Terre.

Rochefort-en-Terre

Rochefort-en-Terre
rochefort-en-terre il borgo delle fiabe (https://siviaggia.files.wordpress.com)

Al nord della Francia, nella meravigliosa Bretagna, sorgono tanti borghi e villaggi dal fascino antico. Tra di essi spicca un villaggio chiamato Rochefort-en-Terre. Questo borgo lascia tutti a bocca aperta grazie a quell’atmosfera fiabesca che pervade le sue viuzze. Rochefort-en-Terre è stato costruito interamente sullo sperone di una roccia che si affaccia sulla vallata di Guezou. Dichiarato “il villaggio preferito dai francesi”, tutto al suo interno è rimesto immutato nei secoli. Ad accogliere i viaggiatori c’è quel retrogusto antico che rende ogni pietra del paese affascinante e romantica.

All’interno di questo villaggio si possono ammirare molte costruzioni risalenti all’epoca della sua fondazione. Dai bastioni, al castello, fino ad alcune case antichissime, compiono il miracolo: tutto parla una lingua antica trasportando indietro nel tempo chi vi arriva. Rochefort-en-Terre ospita, anche, la Chiesa di Nostra Signora di Tronchaye e la fortezza medievale risalente al 1100 in perfette condizioni. La soluzione migliore per godere a pieno die questo luogo magnifico è passeggiare per le vie di questo borgo lasciandosi ammaliare dalle numerose botteghe di artigiani. Qui, infatti vengono fabbricati oggetti in ceramica, i giocattoli e particolari candele. Il tutto rende Rochefort-en-Terre ancor più vicino ad un ambiente fiabesco affollato di fate e gnomi.

Rochefort-en-Terre e i suoi abitanti sono fortemente coscienti di questo loro “potere”, tanto che durante il periodo Natalizio le vie del paese si trasformano in un vero e proprio presepe. Tra luci, addobbi e personaggi viventi, Rochefort-en-Terre diventa una delle mete più belle per le festività.

Cosa vedere a Rochefort-en-Terre

Rochefort-en-Terre
una delle sale del Naïa Museum all’interno della fortezza di rochefort-en-terre (http://adeline-martin.com)

Rochefort-en-Terre offre molte attrattive tutto l’anno. La sua fortezza, costruita nel XII secolo e ristrutturata dal pittore americano Alfred Klots che ha voluto comprarlo nei primi anni del 1900. Questa costruzione fu distrutta nel 1793, ma grazie ad Alfred Klots riprese a vivere. Il pittore, oltre ad essere famoso per ave acquistato la fortezza, è divenuto noto a Rochefort-en-Terre, per la tradizione a cui ha dato origine. L’usanza, giunta fino ai giorni nostri, consiste nell’adornare le abitazioni con i geranei profumati esposti ai balconi. Questa tradizione ha portato a Rochefort-en-Terre la nomina per il villaggio più fiorito della Francia.

Adiacente al paese si può visitare il Parc de la Préhistoire (Parco della Preistoria): un percorso aperto alle famiglie, attraverso il quale rivivere la storia dei dinosauri. Il Parc de la Préhistoire affascina anche per la sua locazione in un ambiente naturale fantastico tra laghi e falesie. Inoiltre, Rochefort-en-Terre ospita al suo interno uno spazio dedicato all’arte: il Naïa Museum. Questo luogo è un cammino stupefacente tra dipinti e sculture dedicate alla fantascienza, al gotico, al surreale e al fantastico. Lo spazio dedicato al Naïa Museum si trovano tra le mura della fortezza.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.