Conosciuta per le sue spiagge meravigliose, le baie protette e i resort balneari, Maiorca, la più grande delle isole Baleari, ha molto altro ancora da offrire anche nella stagione invernale. Per uscire dalla ressa turistica si può visitare Maiorca da un altro punto di vista ed approfittare del bellissimo tour che offre il Tren de Sòller che unisce Palma di Maiora a Sòller, passando per gli splendi paesaggi fatti di agrumeti. Un’idea carina e romantica anche per festeggiare il giorno di San Valentino.

Da Palma a Soller su un treno storico

maiorca
Maiorca tren de soller (http://mallorcaholidays.es)

Il treno risale al 1912 e al tempo veniva utilizzato per il trasporto delle arance. Conserva ancora i vagoni e i materiali originali ed è del tutto funzionante, offrendo un’escursione tra i colori e i profumi di questa zona dell’isola delle Baleari.
Il convoglio parte ogni giorno dal cuore di Palma, e si viaggia a bordo di vagoni storici fatti interamente di legno, seduti su sedili di pelle e lungo binari strettissimi. Durante i 55 minuti di viaggio i passeggeri possono perdersi nella bellezza del paesaggio e dai profumi dei fiori di arancio. A Sóller, nel cuore della Sierra de Tramuntana, da oltre 600 anni vengono coltivate arance in quella che è stata definita “la valle dorata” grazie anche al clima caldo tipico delle aree mediterranee.

Una volta arrivati a destinazione si può visitare il Giardino Botanico che ha festeggiato il quarto di secolo. Il paesaggio agricolo della Sierra de Tramontana è caratterizzato da terrazzamenti del periodo feudale, antichi mulini idraulici con macine a pietra. Lungo il percorso si incontreranno paesini con scorci del secolo scorso. Come Deià punto d’incontro di scrittori e artisti, ma anche Valldemossa, famosa per il suo clima mite invernale. I viaggiatori possono approfondire le loro conoscenze sull’architettura modernista nel museo Can Prunera. Mentre se si effettua l’escursione del sabato, possono passeggiare tra le bancarelle del mercato cittadino.
Una fuga romantica adatta per il giorno di San Valentino da condividere con la dolce metà.
Il biglietto del Tren de Sóller costa 50 euro andata e ritorno. Da novembre a marzo ci sono quattro treni giornalieri, mentre da aprile a ottobre ce ne sono sei.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here