Per gli amanti del mare limpido, delle piccole città caratteristiche e del relax, Santorini è la meta adatta.  L’isola fa parte dell’arcipelago delle Cicladi ed è tipica per le sue costruzioni bianche dalle porte blu tutte arroccate. Ho trascorso qui le mie vacanze estive e non posso far altro che consigliarla, soprattutto come ottima destinazione per famiglie o coppie.
Ecco i posti più belli e suggestivi da visitare a Santorini.

Santorini: Kamari Beach,

Kamari è la spiaggia più grande dell’isola ed anche la più facile e comoda da raggiungere. E’ ricoperta da sassolini scuri rendendola cosi una spiaggia nera. E’ la più frequentata dai turisti per via dei numerosi bar e ristoranti che hanno in gestione anche gli stabilimenti balneari vicini. Infatti molti affittano lettini e ombrelloni gratis, purché si consumi almeno un pasto al ristorante corrispondente. Un pacchetto conveniente per una giornata al mare nel relax più totale.

Santorini: Red Beach

santorini
Red Beach, Santorini. Photo credit: Dario Albani

La Red Beach, come suggerisce il nome, è caratterizzata da una spiaggia di colore rosso dovuto alla scogliera vulcanica alle sue spalle. L’accesso alla spiaggia non è diretto ma ci si arriva tramite un sentiero per il quale si consigliano delle scarpe. Dal parcheggio alla spiaggia occorrono 10 minuti durante i quali potrete godere di un panorama mozzafiato dove il blu del mare incontra il rosso ramato della roccia. Il suo unico difetto è che è spesso affollata vista la poca estensione della spiaggia.

Santorini: White Beach

White Beach è una delle spiagge più suggestive di Santorini per via della scogliera bianca che la circonda. E’ raggiungibile solo via mare con barche che partono dalla Red Beach, mentre i più avventurosi possono raggiungerla anche tramite un sentiero impervio che attraversa la montagna. Non è molto frequentata, qui potrete vivere l’esperienza di sentirvi naufraghi su un’isola deserta, anche solo per poche ore!

Santorini: il tramonto a Oia

santorini
Oia, Santorini. (unsplash.com)

Oia è una meta imperdibile soprattutto perché qui si può godere del meraviglioso tramonto del sole caldo che si immerge nel mare. E’ uno dei villaggi più caratteristici e belli dell’intera isola, ricco di fascino e classe soprattutto per i suoi numerosi negozi di lusso. Tenta di sfuggire al turismo di massa ed è infatti molto meno caotica di Fira. Ad Oia il tempo sembra essersi fermato con i suoi vicoletti, le case bianche e le tipiche cupole blu delle chiese. Per gli amanti della lettura è consigliato un giro nella piccola e magica libreria Atlantis Books che vende libri in lingua greca, inglese, francese, spagnola, italiana e tedesca. E’ un piccolo gioiello come il villaggio che la ospita, considerata una delle 10 librerie più belle al mondo.

Santorini: escursione sul vulcano

Interessante è anche l’escursione in barca alle isole di Paliá Kaméni, Néa Kaméni e Thirassia che fanno parte di questo piccolo arcipelago. Partendo da Oia o da Fira potrete raggiungere queste isolette ancora interessate dall’attività vulcanica.  Arrivati a Palia Kameni potrete immergervi nelle acque calde della Baia di Agios Nikolaos che raggiungono i 30-35 gradi Celsius. La baia è famosa per i suoi fanghi naturali, anche chiamati hot springs, qui la barca vi aspetterà per 30 minuti così che potrete rigenerarvi con i fanghi vulcanici che renderanno la vostra pelle liscia e morbida. Vi consiglio di mettere un costume vecchio o scuro perché la terra rossa del vulcano macchia.

Santorini: Baia di Amoudi

La baia di Amoudi si trova proprio sotto la città di Oia. Le sue spiagge sono colorate dal rosso della roccia vulcanica, raggiungibili attraverso una scalinata molto lunga o a cavallo di un mulo (altra famosa attrattiva dell’isola greca). Qui si trova anche piccolo porto dove è possibile mangiare presso una delle numerose taverne proprio in riva al mare, il pesce fresco è assicurato! Vicino ad Amoudi c’è la spiaggia di Katharos e la spiaggia di Armeni a cui si può accedere tramite barca o scalini tortuosi che partono da Oia.

Santorini: Fira

santorini
Fira, Santorini. Photo credit: Dario Albani

Fira è il capoluogo ed è quindi il centro più grande, ricco di ristoranti ma soprattutto ricco di piccoli negozi che soddisferanno gli amanti dello shopping sfrenato. La notte è molto movimentata qui, i numerosi locali offrono divertimento notturno per i giovani in vacanza, ma anche tipici ristorantini per le famiglie.

Santorini: Imerovigli

È il villaggio più alto dell’isola da cui si può godere di una vista fantastica dei vulcani, è considerato il belvedere di Santorini. Nasce in cima alla caldera a 300 metri dal livello del mare ed è a 3 km da Fira. Il nostro B&B si trovava qui ed è stata una buona scelta perché tranquillo e isolato dalla caotica città.

Santorini: Cinema all’aperto

Se volete passare una serata alternativa e divertente non posso che consigliarvi il cinema all’aperto di Kamari. Noi l’abbiamo scoperto per caso ed è stata una grande fortuna. Il cinema è un gioiellino di Kamari che sorge all’interno di un giardino in una specie di piccola arena dotato di comode sedie da regista e tavolini. Trasmette film in lingua originale con sottotitoli in greco, il tutto in un’atmosfera rilassante. All’interno si trova un bar ben fornito che vende cocktails o birra, nachos e panini e altri stuzzichini che delizieranno la vostra serata.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.