Un vero e proprio capolavoro in stile rococò: ecco i palazzi di Augustusburg e Falkenlust!

Ecco la residenza preferita dall’arcivescovo Clemens August della casa di Wittelsbach. I palazzi di Augustusburg e Falkenlustun sono un vero e proprio capolavoro in stile rococò.

I palazzi di Augustusburg e Falkenlust

palazzi di Augustusburg e Falkenlust
Una vista sui palazzi di Augustusburg e Falkenlust (foto by Pixabay)

I palazzi di Augustusburg e Falkenlust si trovano in Germania, precisamente nella città di Brühl, nella Renania Settentrionale-Vestfalia. Questi palazzi sono l’emblema dei primi esempi di creazioni rococò in Germania. Il palazzo Augustusburg è diviso dal palazzo di Falkenlust da uno degli esempi più belli di architettura dei giardini.

Dal 1984, il palazzo Augustusburg, assieme al palazzo di Falkenlust, sono stati inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Attorno ai palazzi ed ai loro giardini sono state ridisegnate le aree boschive ispirandosi ai modelli paesaggistici inglesi. Tutto il parco è aperto al pubblico ed è un luogo che si presta molto per una lunga passeggiata nelle giornate più calde immersi nella natura.

Oggi il palazzo Augustusburg ed il palazzo Falkenlust sono gestiti come musei dallo stato del Nord Reno-Westfalia, che lavora per conservare i beni nella loro forma originale.

I palazzi di Augustusburg e Falkenlust: la storia

Nel 1725 all’architetto westfaliano Johann Conrad Schlaun è stato dato l’incarico, da Clemens August, di realizzare un’opera di restauro di alcune rovine. Infatti, il progetto prevedeva la costruzione di un palazzo sulle rovine di un precedente castello medievale con tanto di fossato. Nel 1728, l’architetto di corte bavarese François de Cuvilliés ha sostituito il precedente collega, e ha realizzato un palazzo straordinario, tanto da essere considerato una delle residenze più gloriose del suo tempo.

I lavori di costruzione della residenza sono stati completati nel 1768. A questo punto l’immenso progetto aveva già attirato l’attenzione di numerosi artisti di spicco di fama europea. Detti artisti, con le loro opere, hanno contribuito ad ultimare la sua bellezza.

La parte più famosa e sicuramente la più intrigante resta la zona dei giardini che dividono i palazzi. Il magico intreccio tra architettura, scultura, pittura e design dei giardini ha reso i Palazzi Brühl un vero capolavoro del rococò tedesco. Essi sono stati progettati nel 1728 da Dominique Girard secondo i modelli francesi.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.