Ci sono dei luoghi che affascinano talmente tanto per il loro mistero. Luoghi antichi o abbandonati che inquietano ma che incuriosiscono tanto da attirare visitatori impavidi e avventurieri. Dai sinistri parchi dei divertimenti agli angusti cimiteri di statue: ecco i luoghi più insidiosi ed oscuri da visitare.

La città dei minatori

i luoghi più insidiosi ed oscuri da visitare
la città dei muratori (https://cms.hostelworld.com)

Sewell, conosciuta anche come “la città delle scale”, è una città mineraria del comune di Machalí, nel Cile centrale. Sewell situata sui pendii del Cerro Negro, nella catena montuosa delle Ande. La città, fondata nel 1904 dalla Braden Copper Company, ospitava i minatori che estraevano il rame quest’area, e nel 1915 venne battezzata in onore del primo presidente della società, Barton Sewell. Dal 1977 la Compagnia ha trasferito le famiglie nella valle sottostante, e poco dopo la miniera venne smantellata. Nel 1998 il governo cileno ha dichiarato Sewell monumento nazionale, per poi essere inclusa, nel 2006, nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Un Hotel nel nulla

i luoghi più insidiosi ed oscuri da visitare
l’albergo nel nulla (http://www.dronestagr.am)

Rio de Janeiro ogni anno attira a sé numerosi turisti, in particolar modo nel periodo del famoso Carnevale di Rio. Nel quartiere di São Conrado, però, ad attirare l’attenzione di alcuni esploratori, è stata una costruzione particolare. Infatti immerso nel verde, apparentemente incontaminato, si erige un gigantesco Hotel costruito più di 40 anni fa. Oggi la struttura non è aperta al pubblico per motivi di sicurezza e questo desta ulteriormente la curiosità dei più impavidi.

Il castello In…festato

i luoghi più insidiosi ed oscuri da visitare
una Disneyland giapponese abbandonata (http://www.gp.se)

Potrebbe semplicemente essere il set di un film Horror. Nato, invece come il castello delle fiabe, il Dreamland, doveva essere una specie di Disneyland giapponese. Ma a quanto pare non è andato come speravano. Anche in questo caso il parco abbandonato non è assolutamente aperto al pubblico, ma molti giovani, soprattutto del luogo, riescono a trovare il modo di entrare senza farsi scoprire. Tanto è il desiderio di visitare questo posto inquietante, che su internet si trova facilmente una guida per accedervi alludendo le guardie della sicurezza.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here