Interrail in Europa: Avete mai pensato ad un viaggio che vi porti in alcune delle principali città del vecchio continente? Sicuramente è un sogno di molti ma, a causa di costi e difficoltà organizzative, non è così facile da programmare. Ecco qualche dritta per organizzare un fantastico viaggio itinerante in Europa di circa 15 giorni.

Come organizzare un Interrail in Europa: prenotare, sì o no?

Se avete deciso di organizzare un viaggio in Europa, insieme ai vostri amici, alla vostra famiglia o alla vostra dolce metà, è bene che fissiate un budget. Facendo dei conti realistici su quelle che sono le vostre possibilità e su quello che potreste effettivamente spendere. Calcolare anche dei potenziali imprevisti. Scegliete l’itinerario anche in base a questo e non solo valutando i vostri desideri. Una volta scelto il percorso da fare, ciò che vi dovete chiedere è se preferite organizzare il viaggio nei minimi dettagli prima di partire oppure se scegliere una via più avventurosa e lasciarvi guidare dagli eventi. Se avete deciso per la prima opzione, premuratevi di prenotare prima un posto in ostelli o alberghi. Così come eventuali viaggi in aereo, in bus o in treno.

Come organizzare un Interrail in Europa
Come organizzare un Interrail in Europa

Cosa vedere?

Ma cosa vedere in un viaggio di 15 giorni in Europa? Se partite dall’Italia una buona idea potrebbe essere quella di raggiungere per prima l’Austria. Qui potreste visitare città quali Innsbruck e Salisburgo. Poi dirigervi verso la Germania.

Il terzo giorno potreste infatti recarvi a Monaco. Percorrere la Romantik Strasse e giungere fino a Norimberga.

Il sesto giorno potreste poi dirigervi verso Berlino. Restare anche per tutta la settima giornata di vacanza. La capitale tedesca, in qualsiasi stagione dell’anno, saprà come sorprendervi.

L’ottavo giorno puntate ad Amburgo e dirigetevi verso l’Olanda. In particolare ad Amsterdam. Non vi lasciate sfuggire l’opportunità di una gita in bici lungo i canali della città. Potreste trovarlo romantico ma al contempo divertente, sopratutto se siete tra amici.

Il decimo giorno dirigetevi verso Bruxelles e poi l’indomani riprendete il cammino per raggiungere la meravigliosa Parigi.

Parigi e Lione

Qui soggiornate per almeno un paio di giorni e non perdetevi meraviglie quali il centro cittadino, la reggia di Versailles ed il Louvre.

Il quattordicesimo giorno ripartite e visitate Lione. Passate il vostro ultimo giorno di vacanza sulla Costa Azzurra e in men che non si dica vi ritroverete in Italia. Ecco un itinerario di viaggio tipo, tra alcune delle principali città europee.

Cosa portare con sè?

Essendo il vostro viaggio un interrail, ricordatevi di non portare con voi troppe cose o potrebbero pesarvi o essere d’impiciccio durante il viaggio. Prevedete un numero di cambi limitato e informatevi se nei posti in cui alloggerete è disponibile un servizio di lavanderia abbastanza rapido, in modo da poter lavare i vostri capi e riutilizzarli. Visto che starete via parecchi giorni e vi dirigerete verso parti d’Europa differenti tra loro, mettete nella vostra valigia indumenti più caldi ed altri più leggeri. Non scordatevi un giacca antipioggia o un ombrello, che potrebbero tornare comodi in caso di mal tempo. In base alla stagione in cui deciderete di partire, i vostri cambi muteranno.

Altri consigli…

Prima di cominciare il vostro viaggio, premuratevi di sapere se dovrete effettuare dei cambi a livello di soldi, oppure se nelle nazioni che attraverserete sono previsti particolari pedaggi. Raccogliete informazioni sulle città che avete intenzione di visitare, in modo da sapere dove andare una volta raggiunte le varie mete ed informatevi anche sui piatti tipici della zona. Sarebbe un vero peccato perdersi le prelibatezze culinarie delle varie località. Infine, informate almeno una persona di fiducia su quello che sarà il vostro percorso, da contattare in caso di emergenza.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: