L’Italia è nota in tutto il mondo per le sue affascinanti località di mare e per chi ama fare trekking potrebbe sembrare non ci siano luoghi adatti. Ma questo non è assolutamente vero. Vi sono davvero tanti luoghi che sono perfetti per fare escursionismo e trascorrere un periodo di vacanza all’insegna del relax e della natura.

trekking
Appassionato di trekking? Scopri le mete più belle in Italia. (Free photos by pixabay.com)

Trekking sulle Dolomiti

Ovviamente quando si parla delle mete più belle tra quelle italiane per gli amanti del trekking, non si può che partire da una delle zone simbolo delle Dolomiti, ovvero la Marmolada. Situata al confine tra Veneto e Trentino. Nota con il nome di “Regina delle Dolomiti” ed i suoi quasi 3400 metri. Risulta un luogo da sogno e assolutamente da inserire tra quelli da vivere se si è appassionati di trekking. Per scoprire il sentiero giusto, visita il sito www.trentino.com

trekking
Marmolada, la Regina delle Dolomiti. Free photos by pixabay.com

Trekking sugli Appennini

Spostandosi verso l’Italia Centrale ecco apparire il Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Qui a farla da padrona sono spazi sconfinati e una natura davvero ricca ed affascinante. Molto interessante per chi ama il trekking è la zona dei Piani di Castelluccio. Si possono scoprire tanti specchi d’acqua che sulle cartine non sono nemmeno segnalati.

Trekking in Sicilia

E sempre in tema di parchi come non citare il Parco delle Madonie. Racchiude ben 15 comuni ed è uno dei fiori all’occhiello della Sicilia da un punto di vista naturalistico. Questa realtà naturale è tra le più importanti del Mediterraneo da un punto di vista non solo faunistico e floreale, ma anche archeologico. Una delle sue peculiarità è la presenza di diversi sentieri che sono perfetti non solo per chi ama il trekking, ma anche per chi apprezza la possibilità di fare un percorso in bicicletta. 

Trekking sulle Piccole Dolomiti

Arrivati fino a sud è il momento di risalire la Penisola. Fermarsi ad ammirare quelle che sono note con il nome di Piccole Dolomiti. Questo spicchio di natura incontaminata si trova tra le province di Trento, Verona e Vicenza e qui si possono vedere pascoli in mezzo ad una natura che sembra essere davvero qualcosa di irreale per la sua bellezza.

Trekking in Liguria

In una panoramica delle mete più belle che gli appassionati di trekking possono prendere in considerazione in Italia va poi citato il famoso Golfo dei Poeti. Questa zona delle Liguria si caratterizza per il fatto di offrire davvero tanti percorsi e sentieri, adatti anche ai meno esperti. Si può passare da passeggiate brevi con vista mare, fino ad arrivare a percorsi di trekking decisamente meno semplici.

Trekking nel Parco del Pollino

Si è parlato prima di Parchi Nazionali e non può quindi mancare una menzione speciale per il Parco del Pollino. Geograficamente situato tra Basilicata e Calabria. Forse non tutti sanno che si tratta della più estesa area protetta del Bel Paese. Qui si trovano alcune tra le cime più alte d’Italia per quando riguarda la parte meridionale del Paese. Riuscendo ad arrivare in cima si può vedere nitidamente la costa ionica e quella tirrenica. Non è necessario aggiungere altro di fronte ad uno spettacolo simile.

Il Massiccio del Monte Bianco

Risalendo nuovamente l’Italia bisogna fermarsi necessariamente al Massiccio del Monte Bianco. Qui si è di fronte all’essenza del trekking. Sono davvero tanti i percorsi che è possibile fare e il risultato è sempre e solo uno. Panorami mozzafiato e una natura assai varia. Si passa da valli e boschi per arrivare a pareti di roccia e zone ghiacciate.

Trekking
Trekking sul Monte Bianco (Free photos by pixabay.com)

Trekking sull’Isola di Capraia

L’ultimo luogo che merita di essere citato tra quelle che gli amanti del trekking, dovrebbero prendere in considerazione per una vacanza in Italia è sicuramente l’Isola di Capraia. Questa realtà naturale è di origine vulcanica e nel giro di uno spazio decisamente ridotto si passa dal mare cristallino alle steppe aride, solo per fare un esempio di quello che attende chiunque volesse lanciarsi nell’avventura di scoprire cosa questo luogo ha da offrire da un punto di vista naturalistico.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.