Il Paradiso terrestre esiste veramente: sai dove si trova Srinagar?

Dalle feroci acque di Pahalgam ai sereni pascoli di Gulmarg, tutto su Srinagar ti farà venire la pelle d’oca, a prescindere da dove guardi.

Srinagar, il vero paradiso terrestre

Srinagar
Srinagar (foto by Pixabay)

Conosciuto come “Heaven on Earth”, Srinagar è ciò che più si avvicina al paradiso in terra. Pittoresca e particolarmente emozionante, Srinagar è la capitale del Jammu e Kashmir. La città si trova sulle rive del fiume Jhelum e ha un clima fresco e piacevole tutto l’anno. Questa sia caratteristica contribuisce, particolarmente, al costante afflusso di turisti che visitano questa città che offre una miriade di magnifiche viste panoramiche.

Arrivati a Srinagar la prima cosa da fare è chiudere gli occhi e respirare polmoni di aria pulita e fresca di montagna. La sua dislocazione tra lago e montagna, la rendono una vera perla nella natura, limpida e fresca proprio come il paesaggio circostante. Le colline circondano la località turistica più famosa di tutto il Kashmir: il lago Dal.

Srinagar: il lago Dal

srinagar
Shikara su lago Dal (foto by Pixabay)

Dal è il lago che bagna la città di Srinagar, ed è il secondo più grande dello stato. Il lago Dal fa parte integrante del turismo e delle attività ricreative nel Kashmir. Esso è chiamato “Gioiello nella corona del Kashmir” o “Gioiello di Srinagar”. Il lago rappresenta anche una fonte importante per le operazioni commerciali nella pesca e nella raccolta delle piante acquatiche.

Tra le attività imperdibili visitando il lago Dal è doveroso fare un giro sul lago con una delle imbarcazioni caratteristiche del luogo: la Shikara. La Shikara è una barca a remi decorata con tappeti lavorati, decorati e colorati, un po’ come le gondole nostrane.

Durante la visita al lago è possibile godere del panorama che regalano i giardini di Mughal, come Shalimar Baghe Nishat Bagh. I giardini sono stati costruiti durante il regno dell’Imperatore Mughal.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here