Tra le spiagge più belle della nostra Penisola troviamo il litorale pugliese. La spiaggia di Torre Vado: fai un tuffo nel Salento!

Torre Vado: un tuffo nel Salento per grandi e piccoli

Torre Vado
Vista dall’alto sulla spiaggia di Torre Vado (www.torrevado.info)

Tra le località più note agli amanti della vacanza al mare c’è sicuramente il basso Salento. Proprio qui si trova Torre Vado, una delle spiagge più belle della zona. Questa spiaggia si snoda sulla costa Ionica tra Santa Maria di Leuca e Gallipoli. La particolarità di questa litorale è la sua natura bassa e rocciosa ma che presenta delle spiagge adatte anche ai più piccini. Inoltre, Torre Vado si trova in una posizione strategica: è collocata tra lo Ionio e l’Adriatico.

Questa zona del litorale salentino, negli ultimi decenni, è divenuta una delle mete turistiche più frequentate. Per questo motivo Torre Vado è stata arricchita di attrazioni per tutte le età: dai lunapark per famiglie con bambini, ai punti di ristoro, pizzerie e trattorie locali e ristoranti adatti a tutte le età. All’interno dei punti di ristoro, inoltre è possibile degustare i piatti della cucina locale. Lungo le passeggiate si trovano botteghe con prodotti tipici freschi ogni mattina, farmacie, servizi di ogni tipo per le esigenze dei turisti.

I visitatori che arrivano in questo posto magnifico possono partecipare a delle attività proposte dal servizio turistico della zona: dall’escursione in barca alla pesca subacquea, alle visite guidate. Come quelle organizzate alla Torre Saracena. Difatti, il simbolo storico di Torre Vado è una torre saracena che sovrasta il piccolo porto turistico. Ai piedi di questo monumento gli antichi strazzi (alloggi) dei pescatori, che oggi accolgono la sede della Lega Navale Italiana.

Le sorgenti di Torre Vado

Coloro che amano la natura ed il mare tipico del Salento, non può certo perdersi una visita alle sorgenti di Torre Vado. Percorrendo la strada che conduce a Leuca si possono incontrare dei piccoli sentieri attraverso i quali raggiungere il versante sempre basso e roccioso coperto da ciottoli bianchi e levigati dal mare. Questi luoghi quasi nascosti sono piccoli approdi che prendono il nome delle campagne che un tempo erano i luoghi di dimora per i lavori estivi dei contadini.

Partendo, quindi, dal molo grande del Porto di Torre Vado si trovano la località Campetti,  località Nepole, località Pozzo Pasulo.  Le acque del mare di questa parte di Torre Vado sono particolarmente profumate e pescose, ideali per piccole battute di pesca con la maschera.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!