Con l’arrivo del nuovo anno sono arrivate anche nuove classifiche sulle mete migliori da visitare nel 2020. Il National Geographic ha stilato una lista che può darci sicuramente qualche suggerimento sulle migliori destinazioni del 2020. Grazie alla collaborazione dei redattori e degli autori della rivista in giro per il globo, sono stati fatti i nomi delle 25 mete più accattivanti del nuovo anno sotto diversi punti di vista. Scopriamo quali sono!

Le 25 migliori destinazioni del 2020

Mostar, Bosnia Herzegovina

È il principale centro storico, culturale ed economico dell’Erzegovina, ha subito molti danni durante la guerra (1992-1995) e le sue ferite ancora ne sono testimonianza. La Città Vecchia ha le caratteristiche di una città di frontiera ottomana del XV secolo, la maggior parte dei suoi edifici sono stati ricostruiti in seguito alla pace di Dayton. Durante una passeggiata per la città si potrà scorgere la convivenza tra il nuovo e il vecchio. Gli edifici abbandonati sono stati riqualificati da artisti locali ed internazionali con mulares colorati.  Il nome della città, Mostar, deriva dal suo “ponte vecchio” (lo Stari Most) e dalle torri sulle due rive, dette i “custodi del ponte” (mostari). Dal 2005 rientra nella lista dei Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

migliori destinazioni del 2020
Mostar, Bosnia Herzegovina (unsplash.com)

Provincia di Guizhou , Cina

La provincia di Guizhou negli ultimi anni ha conosciuto una sostanziosa crescita economica risollevando le sorti delle zone più povere e poco conosciute. Questo suo sviluppo lo deve al fatto che è stata scelta come meta per le industrie tecnologiche. Le più grandi aziende approfittano del clima favorevole della regione per l’archiviazione dei big data. La provincia offre numerosi scenari incantevoli, dai villaggi antichi, alle montagne maestose, e le popolazioni locali che rappresentano un importante patrimonio culturale della regione.

Tohoku, Giappone

A pochi chilometri da Tokyo, Tohoku, è una meta poco conosciuta che merita di essere visitata. Si trova a nord ovest dell’isola Honshū ed è una città straordinaria. Gli scenari paesaggistici di questa zona sono mozzafiato, soprattutto in inverno quando la neve imbianca ogni cosa grazie alla vicinanza della catena montuosa di Zao.

Sentiero Blu Nazionale, Ungheria

Il Sentiero Blu Nazionale rende la Bulgaria una meta perfetta per gli escursionisti. Si tratta di un sentiero escursionistico continuo e segnato in Ungheria, che attraversa la parte settentrionale del paese fino al confine con l’Austria e la Slovacchia. La sua costruzione è iniziata nel 1938 ed è riconosciuto come il sentiero più lungo d’Europa, è parte della rotta E4, che comincia in Spagna e finisce a Cipro.

Telč, Repubblica Ceca

Telč viene definita la “Firenze della Repubblica Ceca” grazie alla sua bellissima architettura rinascimentale italiana. Conosciuta già dal XIV secolo come crocevia delle rotte commerciali tra Boemia, Moravia ed Austria. Il suo centro storico con mura di pietra e un laghetto artificiale è stato riconosciuto Patrimonio dell’UNESCO.

Magdalen Islands, Canada

Gli amanti della natura, dei paesaggi incontaminati e dei panorami sconfinati ameranno le Magdalen Islands in Canada. Si trovano nella parte centrale del golfo di San Lorenzo e sono il regno delle foche. Qui infatti migrano le foche incinte dall’Artico, accompagnate dai maschi, per cercare un rifugio favorevole per partorire. La piattaforma stabile di ghiaccio presente in queste zone offre una migliore condizione per permettere ai cuccioli di sopravvivere. 

Wales Way, Regno Unito

Tra mare e montagne sorge questo itinerario noto come Wales Way. La Coastal Way accompagnerà i visitatori lungo 180 km di costa intorno alla baia di Cardigan, ad ovest del paese, per ammirare scenari meravigliosi. Non poteva non rientrare nella lista delle migliori destinazioni del 2020!

Abu Simbel, Egitto

Il turismo in Egitto è sempre stato fiorente ma ha subito un forte declino in seguito alla Primavera Araba del 2011. Il National Geographic inserisce nella lista delle migliori destinazioni del 2020 Abu Simbel, nel sud dell’Egitto e vicino al confine con il Sudan. E’ un luogo ricco di meraviglie archeologiche e di nuove costruzioni dell’ingegneria moderna. Dopo essere rimasta seppellita sotto la sabbia per millenni, il sito è stato scoperto dagli archeologi nel 1813 e salvato dall’innalzamento delle acque del lago Nassar.

migliori destinazioni del 2020
Abu Simbel, Egitto

Fort Kochi, India

 È il più vecchio insediamento europeo in India e grazie alla sua spinta artistica sta acquistano grande notorietà. Si trova sul mare ed è caratterizzata da edifici coloniali olandesi, portoghesi e britannici, gli edifici storici ospitano gallerie d’arte contemporanea.

Le migliori destinazioni del 2020

  • Parco Nazionale Zakouma, Chad
  • Philadelphia, Pennsylvania
  • Puebla, Messico
  • Deserto Kalahari, Sudafrica
  • Parco Nazionale del Grand Canyon, Arizona
  • Le Maldive
  • Tasmania, Australia
  • Asturie, Spagna
  • Göbekli Tepe, Turchia
  • La Provincia di Mendoza, Argentina
  • Provincia del Kamchatka, Russia
  • Guatemala
  • Parma, Italia
  • Isole Canarie, Spagna
  • La Foresta di Bialowieza, Bielorussia/Polonia
  • Strada panoramica alpina del Grossglockner, Austria

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.