Una città dal tipico sapore medievale toscano, adatta per le famiglie così come per i più giovani in cerca di storia ed avventura. Pronto per un week end fuoriporta? Visita Volterra!

Volterra – Toscana

volterra
Vista sulla città di Volterra – Toscana (foto by Pixabay)

Volterra è una delle città toscane in cui poter ancora respirare completamente l’atmosfera medievale. Incontaminata e assai lontana dallo sviluppo industriale che in molti casi ha deturpato il paesaggio, Volterra è ancora una perla a testimonianza dell’età Comunale. Le sue mura duecentesche racchiudono tutta la struttura urbana costruita, a partire dall’anno 1000, con i consueti sistemi difensivi dell’epoca. Ma la storia della città risale a molto tempo prima. Testimonianze storiche, sulla carta come sul territorio, fanno risalire gli albori della città al periodo degli Etruschi e dei Romani.

Oggi Volterra vive di artigianato e turismo, gli abitanti tengono molto alla propria città ed alla storia della stessa.  A Volterra, difatti, il visitatore, oltre a vivere all’interno di un’atmosfera che pullula di storia ad ogni angolo, può visitare le piccole botteghe degli artigiani e i musei riguardante la storia del nostro Paese e di Volterra stessa.

Cosa vedere a Volterra

I luoghi storici culturali da visitare a Volterra sono moltissimi. Il luogo da cui partire per visitare la città è sicuramente la piazza dei Priori in cui sorge il palazzo che prende proprio il nome della piazza. Sempre qui sorgono altri palazzi dalla notevole importanza storica: il Palazzo Pretorio e la Torre del Porcellino (la più antica della città), il Palazzo Vescovile e del Monte Pio.

Altro sito da non perdere assolutamente visitando Volterra è sicuramente la Fortezza Medicea. La Rocca è stata eretta sull’altopiano più alto del monte che ospita la città. Essa si snoda in due corpi, quello più antico e quello più nuovo (Rocca Antica e la Rocca Nuova). Grazie a dei recenti lavori di restauro apportati alla zona antica, sono emersi i resti di una struttura ancora più vecchia. La torre che fa da padrona sulla rocca è conosciuta come la Femmina. La Rocca Nuova è stata attribuita a Lorenzo de Medici, ed è stata costruita sui resti del Palazzo dei Vescovi distrutto dai fiorentini (1472). Al centro della Rocca è stata innalzata la Torre del Mastio. La rocca è stata realizzata per uso militare e successivamente utilizzata come carcere politico. Oggi al suo interno ospita una sezione di carcere giudiziario.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!