I deserti non son o soltanto dune sabbiose e assolate, ma anche territori molto freddi, ben diversi da ciò che l’immaginario collettivo ci suggerisce. Scopriamo, quindi, quali sono i 10 deserti più grandi del mondo.

Sai quali sono i 10 deserti più grandi del mondo?

Le zone desertiche sparse nel mondo, sono località in cui le condizioni di vita sono talmente difficili che le popolazioni che vi abitano sono pochissime e, in alcuni casi, inesistenti. Vediamo quali sono i 10 deserti più grandi del mondo, sia quelli in cui il clima è torrido, sia quelli freddi.

10 deserti più grandi del mondo
Gran Deserto Victoria, 360.000 km² (ilikeviaggi.it)

E’ una regione arida e scarsamente popolata dell’Australia. L’esploratore britannico Giles, primo europeo ad attraversalo, gli diede il nome della sua Regina. Le precipitazioni sono scarse in tutta la regione. Le principali presenze umane sono costituite da comunità di popolazioni indigene australiane e centri minerari.

Gran Bacino, 492.000 km²

Occupa quasi interamente lo stato del Nevada e parte dello Utah (Usa). Il clima desertico consente solo lo sviluppo di una vegetazione di piante erbacee e cespugli. Nella parte centrale del Gran Bacino una vasta depressione costituisce il fondo di un antico lago preistorico, il Bonneville, di cui il Gran Lago Salato e i laghi Sevier e Utah sono le ultime tracce. Le scarse acque che si raccolgono nella regione non defluiscono verso il mare.

Kalahari, 520.000 km²

“La grande sete” si trova in Africa, per il 70% del suo territorio in Botswana. A dispetto del suo nome, è la patria di leoni, iene, antilopi, suricati e di molte specie di piante, soprattutto graminacee e acacie. Le temperature estive variano dai 20 ai 40 °C. In inverno il clima è secco e freddo, con una temperatura minima che in media può essere sotto lo zero, e di notte sono frequenti le gelate.

10 deserti più grandi del mondo
10 deserti più grandi del mondo: kalahari (pixabay.com by itprax)

Deserto siriano, 673.000 km²

E’ un’alternanza di steppe e deserto, nella Penisola Araba settentrionale. E’ ricco di stupende oasi tra cui Palmira, la città di Damasco sorge proprio in una di esse. Il deserto è da sempre abitato dai beduini e molte tribù vivono ancora nella regione, principalmente in città e insediamenti costruiti vicino alle oasi. Alcuni beduini conservano ancora lo stile di vita tradizionale del deserto. Il deserto siriano è il luogo di provenienza del criceto siriano.

Deserto Patagonico, 673.000 km²

E’ il maggiore deserto dell’intero continente americano. Si trova principalmente in Argentina con piccole porzioni in Cile. Il suo vento, lo Zonda, ha modellato curiose forme di argilla. Il deserto della Patagonia è la maggiore massa continentale a sud del 40º parallelo ed è un grande deserto di perenne clima isotermico freddo, temperature dovute anche al fatto che per buona parte si estende su di un altopiano.

Deserto del Gobi 1.300.000 km²

E’ un vasto deserto dell’Asia, che occupa parte della Cina e della Mongolia. Fauna e flora sono decisamente carenti, fatta eccezione per pochi arbusti spinosi e alcune specie di roditori e serpenti. Gran parte del Gobi è costituita non da deserto sabbioso ma da roccia nuda.

Rub’al-khali, 2.330.000 km²

E’ il deserto di sabbia più grande del mondo e occupa quasi metà dell’intera Arabia Saudita. A tutt’oggi risulta ancora ampiamente inesplorato e praticamente disabitato. Le sue dune di sabbia rossa possono arrivare ad altezze superiori alla Tour Eiffel.

Sahara, 8.600.000 km²

Il suo nome suggerisce perfettamente ciò che evoca: una terra apparentemente disabitata immersa in un’immensa solitudine. Il deserto del Sahara, “il vuoto”, è il più vasto deserto caldo della Terra e si trova nell’Africa settentrionale. Mancano totalmente corsi d’acqua di superficie, ma, grazie a numerose falde sotterranee, si generano le tipiche oasi.

10 deserti più grandi del mondo
Sahara, 8.600.000 km² (pixabay.com by Pexels)

Artide, 13.700.000 km²

L’Àrtide è la regione della Terra circostante il polo nord e contrapposta all’Antartide, caratterizzata dalla presenza della calotta artica e della banchisa artica. Nell’Artide si verifica il fenomeno del Sole di mezzanotte: nel Circolo polare artico, durante la stagione estiva boreale, cioè da aprile a settembre, il sole tramonta verso mezzanotte e rimane nella linea dell’orizzonte.

Antartide, 13.829.430 km²

Non è semplicemente un gelido deserto, ma è anche il continente più meridionale della Terra, nonché il più freddo ed inospitale del pianeta. Situato nell’Emisfero Australe, comprende le terre e i mari che circondano il Polo Sud. Il 98% del suo territorio è coperto dai ghiacci, il cui spessore medio è di ben 1600 metri.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here