Cosa fai a Capodanno? Una delle domande più temute dell’anno, alla quale si è sempre restii a rispondere perché magari ancora non lo sappiamo, o perché abbiamo più opzioni, o perché volgiamo lasciarci aperte più porte per poter ambiare idea. Fatto sta che se siete amanti della Notte di San Silvestro e non vedete l’ora di scatenarvi in folli festeggiamenti, perché l’imitarsi a brindare al nuovo anno solo una volta? Perché non farlo più volte?

Inseguendo il Capodanno

Capodanno 2018 a New York. Photo Credit: Corretta Informazione

Quest’anno potreste rendere speciale il vostro Capodanno e festeggiarlo due volte, ripetendo il conto alla rovescia in due posti diversi in una sorta di corsa contro il tempo.
Purtroppo non è ancora stata inventata una macchina del tempo ma per riuscire nel nostro intento basterà trovarsi nel posto giusto al momento giusto. Per brindare due volte al nuovo anno bisognare trovarsi in quelle città, che pur essendo a poca distanza l’una dall’altra, hanno un fuso orario diverso.

Dalla Nuova Zelanda alle Isole Cook, Dal Nevada alla California

La Nuova Zelanda è tra i primi Paesi ad accogliere il nuovo anno ed è possibile fare il bis trasferendosi in poco tempo nelle paradisiache isole Cook.
Dopo aver festeggiato fino all’alba ad Auckland, infatti, si può prendere un volo Air New Zealand, per raggiungere in 4 ore circa Rarotonga, nelle isole Cook, visto che qui il fuso orario è di 23 ore indietro. Trovandosi sul lato opposto della linea internazionale del cambio di data, queste isole sono infatti tra le ultime a festeggiare il nuovo anno.

Se preferite un Capodanno in stile americano, si può viaggiare tra Nevada e California e replicare i festeggiamenti. Oppure si può puntare sui due fusi orari della Florida e brindare prima nella città di Port St.Joe e poi a Mexico Beach.

Il bis in Europa

Capodanno 2017 nelle Capitali Europee
Londra ed il suo incantevole scenario durante i festeggiamenti del capodanno.

Se invece preferite rimanere in Europa il bis si può fare anche senza prendere aerei.
In Lapponia, lungo il confine tra Svezia e Finlandia, si trova Tornio Haparanda. Questa città è formata da due centri, Tornio e Haparanda, ognuno con un fuso orario differente, ma uniti da un ponte.
La stessa cosa si può fare tra Spagna e Portogallo basta scegliere le tappe giuste. Si potrebbe partire dalla regione spagnola dell’Estremadura, festeggiare il primo Capodanno e poi guidare per una ventina di minuti per una seconda festa tra i borghi dell’Alentejo portoghese.

Un Capodanno per ricconi

Se invece siete tra i pochi eletti ad avere un conto in banca da far invidia a zio Paperone allora potete puntare a qualcosa di ancora più estremo, al limite del possibile. Potreste viaggiare a bordo di un jet privato che in circa 13 ore vi porta da Sidney a Los Angele, divise da ben 19 ore di fuso. Questa, nel 2015, è stata la proposta della compagnia PrivateFly ai suoi clienti più facoltosi.  Per la “modica” cifra di 7 mila sterline a persona prometteva un primo Capodanno a Sidney, un volo con musica, cibo e champagne, e un secondo Capodanno a Los Angeles.

Se le vostre finanze non arrivano a tanto, la soluzione più scontata, è quella di festeggiare il Capodanno a casa per poi volare in una città con il fuso orario indietro e ritornare a qualche ora prima della mezzanotte.
In ogni caso il capodanno sarà unico e speciale, perché viaggiare è sicuramente uno dei modi migliori per iniziare il nuovo anno!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here