Mamuthones e Issohadores: ecco il Carnevale di Mamoiada!

Alla scoperta di un Carnevale che è ben lontano dalle maschere e dalle festività più note: ecco il suggestivo Carnevale di Mamoiada

La vostra idea di Carnevale si rivolge ai magnifici e colorati costumi che sfilano per le calle veneziane, o ai grandi carri allegorici di Cento o Viareggio?  Lasciate tutto questo a casa e fatevi rapire dalla stravagante usanza sarda del Carnevale di Mamoiada: Mamuthones e Issohadores!

Il Carnevale di Mamoiada – la Barbagia

carnevale di mamoiada
Mamuthones e Issohadores (http://www.italia.it)

Il folclore sardo si distacca notevolmente da ciò che viene ritenuto più vicino a noi. E questo riguarda anche la festa del Carnevale. Il Carnevale di Mamoiada è uno dei più particolari e caratteristici che ci siano in Italia. Si tratta di una manifestazione folcloristica caratterizzata da abiti e maschere tipiche della cultura sarda, accompagnata dagli antichi riti della Barbagia.

La Barbagia è la zona in cui sorge Mamoiada, nel cuore della Sardegna. Questo luogo ogni anno prende vita e si tinge dei colori tipici del Carnevale. Una grande festa non solo ricca di abiti, maschere e riti, ma anche di costumi tradizionali che si possono ammirare tra le vie del paese il tutto accompagnato dai canti e dai balli tipici della zona!

Il Carnevale di Mamoiada – Mamuthones e Issohadores

carnevale di mamoiada
Mamuthones – Carnevale di Mamoiada (https://c1.staticflickr.com)

Ciò che distingue il Carnevale di Mamoiada dalle altre festività sono le maschere tradizionali che rappresentano i Mamuthones e Issohadores. Questi personaggi appaiono per la prima volta il 17 gennaio di ogni anno e restano nel paese per l’intera durata del carnevale. Il 17 gennaio, infatti, escono per festeggiare Sant’Antonio del Fuoco, da questo momento le danze saranno ripetute la domenica ed il Martedì Grasso.

I Mamuthones sono personaggi vestiti completamente di nero: indossano delle grosse maschere in legno abiti scuri in pelle di pecora. Sulla loro schiena ci sono numerosi campanacci di misure differenti che fanno suonare ad intervalli regolari e sotto i quali si muovo lenti in una danza tipica.

Gli Issohadores, al contrario sono in abiti dai colori più vivaci, indossano un vestito bianco e rosso con bottoni dorati e una Berritta. I loro volti sono nascosti dietro una maschera bianca.  Durante in tragitto movimentano la situazione coinvolgendo anche coloro che sono lì ad ammirare questo spettacolo, catturando con il lazo le donne che assistono alla festa. Rituale, questo, noto come s’issohada: “catturare” le donne o anche gli amici tra il pubblico con una fune di giunco nota come “Soha”, un gesto di fortuna e felicità!

Il Carnevale di Mamoiada – la vestizione

carnevale di mamoiada
Il Carnevale di Mamoiada – Mamuthones e Issohadores (https://www.regioni-italiane.com)

Uno dei rituali più importanti del Carnevale di Mamoiada è la vestizione dei Mamuthones. Si tratta di una pratica che va eseguita in almeno 2 persone. Una volta che i Mamuthones sono stati tutti vestiti, si avviano alla volta del percorso, sfilando in gruppi da 12 come i mesi dell’anno. A testa, di lato e al termine di ogni gruppo ci sono gli Isshoadores che invece sfilano in gruppi da 8. Quest’ultimi durante la sfilata, compiranno passi tipici di una danza che comprende anche delle situazioni assai particolari. La danza presenta dei passi alquanto complicati a cui questi uomini vi si appropinquano sin da bambini.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.