Skagen, una meraviglia che si specchia nel Mare del Nord!

Un luogo dal fascino bohemien che non risparmia sorprese artistiche e culinarie: Skagen una meraviglia che si specchia nel Mare del Nord.

Una meraviglia che si specchia nel Mare del Nord: Skagen

Skagen
Skagen – Danimarca (foto by Unsplash)

Skagen è una vera perla della costa Danese che si tuffa nel Mar del Nord. Il fascio di questo posto ha, nei decenni, attirato numerosi artisti locali. Infatti, sin dal XIX secolo, ispirate soprattutto dalle affascinanti luci create dalla natura e da sole, in costante cambiamento, molte sono le opere nate in questa zona. Questa forte potenza artistica la si può notare subito osservando il paesaggio: dopo averlo osservato una sola volta, è così potente da restare stampato nella mente per sempre!

Per onorare la sua potenza artistica, la città ha donato ai propri cittadini e visitatori un luogo in cui poter ammirare le opere realizzate proprio su questa lingua di terra. Difatti, è stato allestito il Museo di Skagen il quale possiede una vasta collezione di opere dei pittori locali tra il XIX e il XX secolo. Il museo è stato fondato nel 1908 per la raccolta e la conservazione di opere del famoso gruppo artista danese là dove gli artisti hanno vissuto e lavorato. Nel museo sono racchiuse moltissime opere che illustrano il paesaggio settentrionale della Danimarca, celebre per la natura selvaggia e per i meravigliosi giochi di luce.

Cosa vedere

Il centro abitato di Skagen, inoltre, offre al visitatore molte attrazioni turistiche di spicco. Partendo dal Faro Perduto, conosciuto con questo nome poiché la natura con la sua potenza lo ha sommerso ed ora lo si può scorgere immerso tra le dune di sabbia. Il faro originariamente si trovava a 200 m nell’entroterra ed era stato costruito sopra le scogliere del Mare del Nord nel 1900.

Altro sito, sul quale la natura ha messo il proprio zampino, è la Chiesa sepolta. Anche in questo caso, possiamo ammirare la potenza della natura sull’operato dell’uomo. Costruita nella seconda metà del XIV secolo, la chiesa di Saint Laurence era la più grande chiesa della regione. Nei primi del 1600, però, la sabbia ha iniziato a farsi sempre più prorompente nell’entroterra. Tanto da ricoprire il terreno su cui era costruito l’edificio fino a circondarlo alla fine del 1700. Per questo, la chiesa fu abbandonata nel 1795. Oggi si può ammirare solamente la torre che emerge dal terreno.

Se siete in Danimarca per un viaggio con la famiglia, non potete perdere l’occasione di ammirare le creature del Mare del Nord presso uno dei più grandi acquari d’Europa. L’Oceanarium Nordsøen (del Mare del Nord), infatti,  è un must per tutta la famiglia. All’interno dell’acquario si può imparare tutto sulle creature marine delle acque del Nord. Si possono ammirare sia le specie che popolano sugli abissi più profondi, sia quelle che vivono sulle spiagge.

Skagen: come soddisfare anche il palato

Oltre all’arte, ai monumenti ed ai musei, Skagen, è anche un luogo speciale per assaggiare i piatti tipici della zona. In particolare il pesce, soprattutto per chi è amante della pesca, regala dei momenti indimenticabili. Propri qui, ogni anno, si radunano in molti per dare sfogo alla loro passione, giorno e notte. Data la tradizione ittica, anche il cibo fa da padrone in una vacanza a Skagen, definibile il paradiso di crostacei, pesce e molluschi, che rappresentano gli ingredienti principali del menu.

Ma il pesce non è l’unica prelibatezza del luogo. Ricordate cogliere l’occasione di assaporare il suo famoso prosciutto, le bistecche di Angus e molti altri deliziosi prodotti locali.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.